Via con 800 euro dalla stazione di servizio. Rapinatori armati a Parabita

Ieri pomeriggio, prima della chiusura, due malviventi hanno assaltato l’area di servizio Camer sulla via per Alezio. Sull’accaduto indagano i Carabinieri.

È stata una vigilia di Capodanno movimentata quella di ieri a Parabita. Ad essere presa di mira è stata ancora una volta una stazione di servizio, la “Camer”, lungo la via per Alezio. Una rapina con la classica dinamica di volti coperti e mani armate. Protagonisti della vicenda due uomini che, sbucando dal nulla, sono entrati all’interno dell’area di servizio con una pistola in mano.

Il tutto è avvenuto nel tardo di pomeriggio di ieri quando i due malviventi incappucciati, prima della chiusura del turno, si sono introdotti all’interno della struttura e hanno minacciato uno degli operai in servizio. Dopo essersi fatti consegnare il bottino, circa 800 euro, i due sono fuggiti, probabilmente aiutati da un terzo complice che li aspettava in macchina.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione locale che stanno indagando sull’accaduto insieme ai loro colleghi di Casarano per cercare di risalire agli autori del gesto. Una rapina che è la quarta in tre anni nella stessa stazione di servizio.



In questo articolo: