“En la esencia de los estilos”, Armando Orbón ed Emilio Rivera in concerto al Convitto Palmieri

Un evento promosso dal Polo biblio-museale di Lecce, dall’Ufficio Culturale dell’Ambasciata di Spagna in Italia e dalla Fondazione con il Sud.

L’Ambasciata di Spagna in Italia e la Fondazione con il Sud hanno avviato da quattro anni una proficua collaborazione per promuovere, attraverso la cultura, percorsi di conoscenza e di valorizzazione sociale dei legami tra la Spagna e il Mezzogiorno.

Cinema, arte contemporanea, teatro, letteratura, musica hanno difatti rappresentato il terreno di incontro e confronto attraverso iniziative, eventi e rassegne promosse nelle diverse città e nei quartieri meridionali.

Dopo il positivo riscontro della mostra di Gonzalo Orquín “Sulle tracce dei pittori spagnoli in Italia” realizzata nel 2018 presso la Biblioteca Bernardini del Convitto Palmieri a Lecce, grazie al sostegno del Polo biblio-museale di Lecce, il 17 settembre le tre istituzioni saranno nuovamente al centro di progettualità comuni all’insegna della contaminazione culturale attraverso il linguaggio universale della musica e la fusione di differenti stili musicali.

Protagonisti del concerto, Armando Orbón ed Emilio Rivera. Il concerto si intitolerà: “En la esencia de los estilos”.

Orbón è un prestigioso interprete di chitarra classica, ha alle spalle un’estesa e riconosciuta carriera internazionale. Nonostante la sua formazione classica, Orbón ricerca in particolare la fusione tra classico e popolare, senza trascurare l’aspetto jazzistico.

Emilio Rivera, chitarrista e compositore asturiano, ha fatto parte di numerosi gruppi musicali in vari stili, abbinando negli ultimi anni questa attività all’insegnamento in scuole di musica e conservatori. Attualmente è direttore dell’Emilio Ribera Guitar Studio.



In questo articolo: