Il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” rende omaggio a Duke Ellington con uno spettacolo delle Scuole Jazz

In occasione del cinquantenario della scomparsa del musicista il Conservatorio ha deciso di rendere omaggio a una figura fondamentale nel panorama jazzistico

Si svolgerà venerdì 24 maggio 2024, alle ore 20.00,  presso l’Auditorium del Conservatorio Tito Schipa, in via Ciardo a Lecce, un evento speciale dedicato al grande Duke Ellington. Le Scuole Jazz del Conservatorio presenteranno una selezione dei brani più celebri del compositore, eseguiti dagli studenti e dai docenti.

Il concerto vedrà la partecipazione delle  voci di Giulia Bruno, Francesca Carlucci, Benedetta Greco, Manuela Greco, Giada Imparato, Elisa Pellegrino, Beatrice Politano, Marco Leuzzi e Letizia Trianni. Saranno accompagnati dai brillanti pianisti Giovanni Gigante e Pietro Vincenti, dal batterista Alberto Manco, dalla chitarrista Caterina Renzetti e dal contrabbassista Pierluigi Stampete. Inoltre, i docenti Enzo Lanzo di batteria jazz, Chiara Liuzzi di Canto Jazz, Domenico Sanna di Pianoforte Jazz e Andrea Lamacchia di musica d’insieme jazz completeranno la formazione artistica.

Il jazz, come affermava la leggendaria Nina Simone, non è solo musica, ma uno stile di vita, un modo di essere e di pensare. La storia di questo genere musicale è intrinsecamente legata alla ricerca della dignità umana, della democrazia e dei diritti civili. Ha sostenuto la lotta contro la discriminazione e il razzismo, dando voce a coloro che non erano ascoltati.

In occasione del cinquantenario della scomparsa di Duke Ellington, il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce ha deciso di rendere omaggio a questa figura fondamentale nel panorama jazzistico. Duke Ellington, direttore d’orchestra, compositore e pianista afro-americano, ha influenzato profondamente il mondo della musica e ha lasciato un’impronta indelebile nella cultura jazz.

La città di Lecce, con la sua ricca storia e la sua natura cosmopolita, rappresenta il luogo ideale per promuovere i valori di inclusione, diversità e tolleranza che la musica di Duke Ellington e il jazz rappresentano. Lecce, con il suo ruolo di “Porta d’Oriente”, diventa il crocevia di mille culture e un punto di incontro per la promozione di un messaggio di pace e di unità.

L’ingresso allo spettacolo è libero, offrendo a tutti l’opportunità di godere di una serata all’insegna della musica e della cultura. Invitiamo tutti gli appassionati di jazz e coloro che desiderano conoscere meglio il patrimonio musicale di Duke Ellington a partecipare a questo evento unico nel suo genere.