“Il volo di Aracne”, al Museo Castromediano la presentazione del libro di Pierandrea Fanigliulo

Edito da Musicaos, nel corso della presentazione sono previsti gli interventi del Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani e Cesko degli Après la Classe.

Venerdì 8 ottobre 2021, alle ore 18.30, presso l’Auditorium del Museo Provinciale “Sigismondo Castromediano”, a Lecce, si terrà la prima presentazione del volume “Il volo di Aracne”, edito da Musicaos, di Pierandrea Fanigliulo.

Nel corso della presentazione di anteprima (il volume sarà ufficialmente in distribuzione dal 15 ottobre prossimo) sono previsti gli interventi di Saverio Sticchi Damiani, Presidente U. S. Lecce; Stefano Minerva, Presidente della Provincia di Lecce); Massimiliano Romano, Vicepresidente della Provincia di Lecce; Cesko degli Après La Classe, che è autore della prefazione al romanzo e Luciano Pagano, Musicaos Editore.

Il volo di Aracne

Cosa racconta “Il volo di Aracne. Dall’alba al tramonto”? Chi è Aracne? Una rondine appena nata, nel nido nascosto tra le zone più alte e inaccessibili della cattedrale di Otranto, è sperduta, senza famiglia, abbandonata. Sarà una regina tarantola ad allevarla e nutrirla nei primi giorni di vita, a farle da madre e da padre, insegnandole rapidamente tutto ciò che deve sapere per sopravvivere nel mondo e soprattutto per spiccare il volo, in cerca dei suoi genitori. La piccola Aracne, guidata da Tarantula, insieme ai suoi nuovi amici, JJ e Lilly, compirà un viaggio, nell’arco di un giorno che va dall’alba al tramonto, sorvolando le coste del Salento, dall’Adriatico allo Ionio, fino a Lecce, per scoprire il segreto che nasconde la sua nascita. Una storia avvincente che è allo stesso tempo un viaggio di esplorazione del territorio e un atto d’amore dell’autore nei confronti di uno dei luoghi più belli del mondo: il Salento.

Pierandrea Fanigliulo

Nato l’11 luglio del 1984 a Galatina. Leccese e salentino in ogni sua cellula, “scorre il nostro mare nelle sue vene”, parallelamente alla carriera calcistica, che lo porta a vivere in diverse regioni italiane, consegue due lauree: la prima in Scienze della Comunicazione e la seconda in Economia del turismo. Dal 2020 diventa giornalista pubblicista.



In questo articolo: