In vitro, il progetto per crescere leggendo

Fino al 1° marzo sarà distribuito gratuitamente un kit per la lettura al nido comunale Piccolo Principe di Lecce. L’iniziativa fa parte del progetto In vitro, di cui è partner anche il Comune di Lecce.

Leggere accresce la fantasia, la fantasia aiuta a crescere; di qui, leggendo si cresce.

Sposando questo semplice sillogismo, il Comune di Lecce è partner del progetto In vitro, promosso dal Centro per il Libro e la Lettura e coordinato a livello locale dall’Ente provinciale.

Fino al 1° marzo in tutti i comuni aderenti verranno distribuiti dei doni ai bambini nati nel 2014: uno zainetto colorato contenente due libri selezionati appositamente per loro, oltre a materiale informativo per mamma e papà per conoscere meglio il progetto e le diverse azioni previste.

A Lecce la distribuzione del kit regalo potrà essere ritirata dai genitori gratuitamente  presso il nido comunale “Piccolo Principe”, ubicato in via Nino Della Notte (quarta traversa a sinistra di via Merine), nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle  ore 9 alle ore 12; il martedì pomeriggio dalle ore 16 alle ore 18;  il venerdì dalle ore 17 alle 19; il sabato dalle ore 10 alle 13 e la domenica dalle ore 10 alle 13.

Nel fine settimana sarà possibile partecipare  alle  diverse iniziative a cura dei lettori volontari e delle associazioni Fermenti Lattici e Leda:  lettura animate, laboratori narrativi e creativi anche per genitori.  Il programma  prevede anche la partecipazione di Bruno Tognolini,  noto scrittore per l’infanzia. Saranno presenti anche alcuni pediatri, le dottoresse Antonaci, Marzano e Cetta.

In vitro è un progetto che vuole sensibilizzare alla lettura i più piccoli. Leggere ai bambini sin dai primi mesi di vita significa costruire per loro un futuro più ricco di opportunità: il suono della voce di mamma e papà, le parole, le immagini, i colori, le forme, le storie, il libro in quanto oggetto da esplorare e conoscere, sono stimoli importantissimi per il bambino e per il suo sviluppo emotivo e cognitivo.

Recenti ricerche scientifiche dimostrano che leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare ha una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale (è una opportunità di relazione tra bambino e genitori), che cognitivo (si sviluppano meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura). Inoltre si consolida nel bambino l'abitudine a leggere che si protrae nelle età successive.

E’ su queste basi che è nato “In vitro”, un progetto sperimentale che vede coinvolti sei territori:  Biella, Ravenna, Umbria, Nuoro, Lecce e Siracusa.

Per Informazioni e prenotazioni:  Asilo Nido “Il Piccolo Principe”  0832 217111. E’ indispensabile effettuare telefonicamente la prenotazione per i laboratori.