Nuova sfida per Alessandra Amoroso, sul set con Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti

Iniziano oggi le riprese del film ‘Io che amo solo te’, tratto dal romanzo di Luca Bianchini. Nel cast, del quale fanno parte, tra gli altri, Michele Placido, Luciana Litizzetto e la top model Eva Riccobono, anche la cantante salentina.

Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Michele Placido, Maria Pia Calzone, Luciana Littizzetto, Eva Riccobono, Eugenio Franceschini, Dario Bandiera, Enzo Salvi, Dino Abbrescia.
Sono questi i protagonisti dell’ultima fatica cinematografica del regista Marco Ponti, torinese di Avignana che ha diretto, tra gli altri, il film “Santa Maradona”, con Stefano Accorsi, vincitore, nell’anno 2002, di due David di Donatello e un Ciak d’oro.

Le riprese prenderanno in via nella giornata di oggi e termineranno il 5 luglio nelle zone tra Polignano a Mare, Monopoli (Masseria Spina), Turi e Martina Franca.

C’è molta Puglia in questa pellicola tratta dal romanzo, edito da Mondadori, oltre 200mila copie vendute, dello scrittore Luca Bianchini. Scamarcio e Placido sono rispettivamente di Trani e Ascoli Satriano in provincia di Foggia e le location sono tra le più splendide della nostra regione, ma in questa opera sarà presente anche un pezzo di Salento.

Del cast dei protagonisti, infatti, farà parte anche la cantante Alessandra Amoroso. L’artista nata a Galatina, vincitrice nell’anno 2009 del talent “Amici” che l’ha consacrata al grande pubblico, oltre un milione di copie vendute, premiata più volte con il disco d’oro e il disco di platino, prenderà parte, infatti, a questa produzione tutta italiana e per lei sarà il debutto davanti alla macchina da presa, dopo quello che l’ha vista impegnata nel ruolo di scrittrice con la pubblicazione, quest’anno, del libro “A modo mio vi amo”.

“Io che Amo solo te” racconta la storia di Ninella (Maria Pia Calzone), cinquant’anni e un grande amore, don Mimì (Michele Placido), con cui non si è potuta sposare. Ma il destino le fa un regalo inaspettato: sua figlia Chiara (Laura Chiatti) si fidanza proprio con Damiano (Riccardo Scamarcio), il figlio dell’uomo che ha sempre sognato e i due ragazzi decidono di convolare a nozze. Il matrimonio di Chiara e Damiano si trasforma, così, in un vero e proprio evento per Polignano.

Il film è una produzione Italian International Film con Rai Cinema ed è prodotto da Fulvio e Federica Lucisano e l’autore del romanzo, insieme al regista e Lucia Moisio. ne cura la sceneggiatura.



In questo articolo: