Prosegue a Galatina il “Maggio dei Libri”, oggi appuntamento con lo storico Salvatore Coppola

Il  ricercatore salentino con il suo “Pane!…Pace!” racconta il grido di protesta delle donne salentine negli anni della Grande Guerra. Il lavoro, condotto con rigore scientifico dallo storico di Diso,viene presentato presso il Palazzo della Cultura.

salvatore-coppola

Nell’ambito delle celebrazioni  del centenario dalla fine della Grande guerra, Il “Maggio dei Libri”, questa sera, alle 18,30, a Galatina, presso il Palazzo della Cultura (Sala Celestino Contaldo) andrà in scena un evento culturale organizzato dal Club per l’Unesco di Galatina e dai Volontari del Servizio Civile Nazionale.

Il volume che verrà presentato, dal titolo “Pane!…Pace!” è scritto del  ricercatore di Diso Salvatore Coppola, laureato in Filosofia e Giurisprudenza, già docente presso il Licei di Maglie e  Madrid.

L’opera racconta il grido di protesta delle donne salentine negli anni della Grande Guerra e si inserisce nella nuova collana “Cultura e storia”,  a cura della società di Storia Patria (sezione di Lecce), con l’intento di perseguire le richieste degli studiosi in merito all’interrelazione tra la produzione culturale  dei personaggi o dei processi storici salentini.

La presentazione del volume è affidata al  prof. Mario Spedicato. Nella prefazione del prof. Giuseppe Caramuscioes prime viva gratitudine nei confronti dell’autore che  “si muove lungo una linea metodologica che non considera la storia delle donne come una sfera separata del discorso storiografico, bensì la inserisce in una serie di rapporti fra elementi di una complessa trama”.

Negli anni di permanenza in Spagna Salvatore Coppola si è occupato delle relazioni diplomatiche fra la Santa Sede ed alcuni Paesi europei. Numerose le sue pubblicazioni sul movimento sindacale e politico salentino.

Fra le più importanti opere ricordiamo: Conflitti di lavoro e lotta politica nel Salento nel primo dopoguerra (1983), Il movimento contadino in Terra d’Otranto dal 1919 al1980 (1992) Il Gruppo dirigente del P.C. I. salentinodal 1943 al 1963 (2001), Fascismo, antifascismo e Chiesa cattolica nel Salento (2011).

Fausto Melissano



In questo articolo: