“Lingua Volgare”, a Palazzo Apostolico Orsini un reading della poetessa Paola Maritati

L’evento, domani, domenica 26 maggio 2024, dalle ore 18.30, nell’ambito della XXIX edizione della manifestazione Cortili Aperti

Domani, domenica 26 maggio 2024, dalle ore 18.30 a Lecce, presso Palazzo Apostolico Orsini , nell’ambito della XXIX edizione di Cortili Aperti, una delle manifestazioni più importanti e rappresentative che si svolgono in questo periodo dell’anno, i fruitori dei percorsi e degli itinerari promossi nell’arco della giornata, potranno avere il piacere di ascoltare anche la poesia di «Lingua volgare» (Musicaos Editore), nel reading dell’autrice e poetessa Paola Maritati.

Appuntamento alle ore 18.30 con Mufu, musica sperimentale dei musicisti: Emanuele Naima, Alex Adilardi, Giorgio Alfarano e reading poetico con Paola Maritati dalla raccolta di versi «Lingua volgare» (Musicaos editore).

«Lingua volgare» è la raccolta poetica esemplare dello stupore che genera la realtà e diviene verso in una scrittura dalla cifra stilistica tracotante, dal discorrere ripido.

Paola Maritati, nata nel 1985 a Galatina, vive a Nardò. Laureata in scenografia teatrale e cinematografica all’Accademia di Belle Arti di Lecce, lavora nel teatro come scenografa, costumista e progettista teatrale. Firma progetti in campo sociale e artistico, collabora con varie cooperative impegnandosi maggiormente sui problemi legati all’immigrazione e alla lotta di genere sul territorio Pugliese.

Appassionata d’arte, politica e fantascienza, ha lavorato presso l’Accademia Mediterranea dell’Attore di Lecce come Social Media Manager. Ha due figli, Cosimo e Alice.