Salento Book Festival, al via la nona edizione. Tra gli ospiti Roberto Saviano, Vittorio Sgarbi e Marco Travaglio

Si è da poco conclusa la conferenza di presentazione dell’edizione 2019. Moltissimi gli eventi e gli ospiti previsti per quest’anno.

Il Salento è terra di cultura. Ed ancora una volta il Salento Book Festival torna ad animare i comuni salentini a partire dal prossimo 6 giugno. Ad inaugurare la nona edizione della Festa dei Libri è il comune di Nardò, sotto la direzione artistica di Luca Bianchini, una conferma. E quest’anno la prima novità riguarda i comuni che partecipano alla rassegna.

Si è conclusa da poco la conferenza stampa di presentazione ospitata dal Convitto Palmieri che ha visto, tra gli altri, la partecipazione dell’Assessore regionale Loredana Capone, Gianpiero Pisanello, direttore organizzativo, e i sindaci dei comuni che ospiteranno gli eventi.

Oltre a Corigliano d’Otranto, Galatina, Galatone, Gallipoli e Nardò, il 2019 vede l’ingresso di Aradeo tra i comuni che ospiteranno il festival. Si parte con l’ultimo romanzo di Bianchini: a fare gli onori di casa sarà proprio il direttore artistico che presenterà “So che un giorno tornerai” nella prima serata della rassegna. Moltissime le tappe previste per l’estate all’insegna di libri e cultura e moltissimi i volt noti che gli organizzatori del festival porteranno in Salento.

Tanti ospiti del panorama editoriale nazionale

Un programma intenso quello dalla Movida dei lettori che porta in Salento molti volti noti. Tra i tantissimi ospiti che animeranno i sei comuni, faranno visita, tra gli altri, Roberto Saviano, Walter Veltroni, Marco Travaglio, Vittorio Sgarbi, Rita Dalla Chiesa, Giancarlo De Cataldo e molti altri. E non mancheranno gli interventi dal mondo del web, con lo youtuber Gordon e tutto il collettivo di Lercio.

In totale, saranno quasi due mesi di lettura per bambini, presentazioni libri, reading con gli scrittori delle più importanti case editrici nazionali, ma anche personalità del mondo dello spettacolo, della cultura, del giornalismo e della società civile, per incontrare i gusti diversi dei tanti lettori e appassionati.



In questo articolo: