Il giorno di San Vito a Merine, benedizione degli animali e Santa Messa con l’arcivescovo. Poi tutti a La Corrida

Si parte con la benedizione degli animali in piazza Maria SS Assunta, poi la Santa Messa e in ultimo La Corrida presso il Centro pastorale. Ancora aperte le iscrizioni.

Una giornata importante quella che si celebra in tante comunità del Salento. E’ il giorno di san Vito, patrono o copatrono di tante cittadine del nostro territorio, strettamente legato alla tradizione contadina.

Anche a Merine si celebra San Vito a cui è dedicato un altare all’interno della chiesa Santa Maria delle Grazie che sorge nel cuore del paese.

Il programma

L’appuntamento è per venerdì 15 giugno 2018 in piazza Maria SS Assunta per la benedizione degli animali alle ore 18.30.

Poi benedizione dell’altare dedicato al Santo all’interno della Chiesa di Santa Maria delle Grazie. L’altare sovrastato da una tela che rappresenta San Vito, dopo anni di ristrutturazioni spesso poco rispettose del materiale originario, torna a nuova luce e riprenderà a splendere con i vividi colori originari grazie ad un accurato e attento restauro.

La cerimonia, cui seguirà la Santa Messa, vedrà la presenza dell’arcivescovo di Lecce, Mons. Michele Seccia.

Dopo il momento di fede, la comunità intera è invitata a prendere parte ad un momento ludico presso il centro pastorale di Merine, organizzato dal Comitato Festa e Sagra Te Lu Ranu. Qui si terrà una rivisitazione della nota trasmissione La Corrida-dilettanti allo sbaraglio. Tanti cittadini si cimenteranno in canzoni, barzellette e gag.

Le iscrizioni per prendere parte allo spettacolo da protagonisti sono ancora aperte.
Tutte le info sulla pagina facebook dedicata o scrivendo a [email protected]