Formula 1, al GP di Monza c’è anche il piccolo grande talento leccese di Federico Pastore

Al Gran Premio di Monza di Formula Uno c’è anche un pezzo di Salento rappresentato da Federico Pastore, 8 anni, campione di karting. Il piccolo talento accompagnerà uno dei piloti in griglia di partenza.

Cresce l’attesa per il Gran Premio di Monza, 14esima tappa del mondiale di Formula Uno, e la febbre rossa Ferrari cresce di minuto in minuto. Per gli appassionati di motori Monza rappresenta certamente una delle piste più suggestive e cariche di storia, e per i tifosi italiani l’Eni Circuit rappresenta quasi un luogo sacro.

Per il settantesimo GP d’Italia, la Ferrari si è presa la pole position con il baby talento monegasco Charles Leclerc e tutti i tifosi sognano una doppietta finale insieme a Sebastian Vettel. Tra i tifosi ci sarà certamente anche Federico Pastore, piccolo, grande, campione di kart salentino.

Federico Pastore a Monza

8 anni, leccese, Federico è stato scelto insieme agli altri due piloti della “Entry Level” che hanno ottenuto un buon risultato nello scorso campionato regionale (ACI Sport) per accompagnare i piloti in griglia di partenza sul lungo rettilineo che di Monza.

Pastore, che nell’ultima edizione regionale è arrivato terzo, quest’anno occupa la seconda posizione e alla fine del torneo mancano ancora due gare. Il baby talento salentino in questi minuti è nei box della McLaren: accompagnerà in pista Carlos Sainz jr., che partirà dalla quinta posizione, in terza fila.

Per Federico, quindi, emozioni forti: insieme alla sua famiglia, che lo segue con amore, vivrà una giornata tutta particolare tra i motori, e i colori, che tanto ama. Lui, campione di karting, sogna un giorno di indossare la tuta rossa della Ferrari e di sfrecciare nella pista dei ‘big’. Sa che la strada è ancora lunga, ma il talento non manca e i suoi sogni vanno più veloci delle monoposto che in questo momento Pastore ammira da vicino.