Una, nessuna, centomila: venduti più di 40mila biglietti per il concerto contro la violenza sulle donne

In tre giorni sono stati venduti oltre quarantamila biglietti per il concerto-evento “Una. Nessuna. Centomila” in programma il 19 settembre all’Arena Campovolo.

«Una, nessuna, centomila» è il titolo del concerto-evento contro la violenza sulle donne annunciato da Fiorella Mannoia, Laura Pausini, Emma Marrone, Giorgia, Gianna Nannini, Elisa e Alessandra Amoroso, durante la seconda serata del Festival di Sanremo. Sette artiste, sette donne tra le più amate nel panorama della musica italiana hanno deciso di ritrovarsi alla RCF Arena Campovolo di Reggio Emilia per raccogliere fondi da destinare ai centri antiviolenza, selezionati in base a criteri di trasparenza e tracciabilità.

Come raccontato sul palco del Teatro Ariston, al live in programma il 19 settembre le cantanti non saranno sole: ciascuna inviterà un collega, un ospite maschile, perché per una causa così importante il messaggio deve essere univoco.

“Una. Nessuna. Centomila”

Una perché ogni volta che una donna lotta per sé stessa, lotta per tutte le donne. Nessuna perché nessuna donna deve più essere una vittima. Centomila perché il numero delle voci che si uniranno a noi per il più grande evento musicale di sempre contro la violenza sulle donne

In meno di 72 ore, tre giorni, sono stati venduti più di 40mila biglietti. E mentre la vendita continua, su TicketOne.it e nei punti vendita e prevendite, abituali cresce la curiosità sugli ospiti maschili che, presto, saranno svelati.



In questo articolo: