Carlo Calenda, tappa a Lecce per presentare il suo nuovo libro “I mostri”

Carlo Calenda torna a Lecce per presentare “I Mostri”, in vetta alle classifiche dei libri più venduti della categoria “Saggistica”

«Perché siamo insoddisfatti della politica? Da dove viene il vuoto di fiducia che ha allontanato i cittadini dalle istituzioni? Di quale Europa siamo tanti diffidenti?». Carlo Calenta, leader di Azione, ha provato a rispondere a queste domande nel suo nuovo libro «I mostri» (titolo preso in prestito dal film di Dino Risi) dedicato all’Italia. Un ‘racconto politico’ ricco di metafore ispirate alla mitologia greca per spiegare i problemi del Paese, e alcune ‘ricette’ per ‘sconfiggerli’.

«La cattiva notizia è che i mostri convengono a qualcuno. Quella buona è che si possono combattere. L’Italia è più forte di chi la vuole debole. E i nostri mostri possono essere sconfitti» si legge nella prefazione del saggio, in vetta alle classifiche dei libri più venduti della categoria saggistica.

Tappa a Lecce

Il tour del leader di Azione per parlare del libro sta facendo il pienone in tutte le tappe toccate in giro per l’Italia e venerdì 31 luglio sarà la volta di Lecce. Calenda presenterà “I Mostri” nel suggestivo ed incantevole chiostro del Convitto Palmieri.
La presentazione del libro rappresenterà la prima occasione pubblica che vede direttamente coinvolto il Gruppo “Lecce città in Azione”, coordinato da Fabio Patarnello e a cui hanno aderito e continuano ad aderire numerosi professionisti, studenti e lavoratori, interessati a partecipare alla vita politica “attiva”.

Con l’occasione, con ogni probabilità, ci sarà modo di conversare anche delle ragioni del sostegno, da parte di Azione, alla candidatura alla presidenza della Regione Puglia, di Ivan Scalfarotto. L’esigenza è di un definitivo superamento del dualismo tra populisti (tra cui primeggia anche l’attuale Presidente Michele Emiliano) e sovranisti. Vittima di questo dualismo è stata ed è anche la Regione Puglia, tra le più belle d’Italia, ma martoriata da anni di malgoverno e di populismo, con politiche disastrose su Ilva, Xylella, Tap e Sanità.

Durante l’incontro vi sarà la possibilità di un breve dibattito con l’on. Carlo Calenda. È possibile registrarsi all’evento sul sito eventbrite.it



In questo articolo: