Campi Salentina, si dimette il sindaco Egidio Zacheo. Nuovo ‘scossone politico’ in città

Egidio Zacheo non è più il sindaco di Campi Salentina: l’ex primo cittadino ha comunicato la sua decisione in una lettera indirizzata al segretario comunale ed al presidente del consiglio.

Non è una semplice “scossa” a far tremare il palazzo comunale di Campi salentina, come lo era stata a settembre. Questa volta, secondo voci di corridoio sempre più insistenti, Egidio Zacheo sembra intenzionato a non fare passi indietro, aprendo la strada ad una vera e propria crisi amministrativa. Il Sindaco ha rassegnato le sue dimissioni con una lettera indirizzata al segretario comunale ed al presidente del consiglio.

Non è dato sapere, almeno per il momento, se la decisione sia stata dettata dalle sue condizioni di salute non ottimali o se sia dovuta ai dissidi che avrebbero ‘spaccato’ la maggioranza di centrosinistra in modo insanabile, come si mormora.

A settembre, come detto, Zacheo aveva rimesso il mandato insieme ad Angelo Sirsi, accusato di falso materiale e truffa e ora finito sotto processo. In realtà, come fu poi chiarito, le dimissioni del primo cittadino campiota non erano legate alle vicende dell’ex assessore ai Lavori Pubblici, ma erano pronte da tempo. Dimissioni che, poi, furono ritirate dopo un chiarimento politico con la coalizione che sosteneva l’amministrazione comunale.



In questo articolo: