​Lecce, parla Arrigoni: ‘a Genova possiamo scrivere una bella storia’. Ottica Rucco main sponsor del Settore Giovanile

Dalla capitale, dove il Lecce si sta preparando alla gara di Coppa Italia di venerdì, parla il centrocampista Andrea Arrigoni: ‘stiamo lavorando bene, ma dobbiamo ancora crescere’. Intanto il Settore Giovanile trova uno sponsor tutto suo.

‘A mio modo di vedere sta procedendo tutto bene in questa fase di preparazione: abbiamo conquistato due risultati positivi in queste prime due partite ufficiali della stagione e sicuramente vincere aiuta a crescere’.
  
A dirlo è Andrea Arrigoni, uno dei grandi acquisti del mercato estivo giallorosso targato Mauro Meluso, pronto a prendersi in mano in centrocampo salentino. Già nelle prime due partite della stagione contro Altovicenti e Ascoli Picchio, Arrigoni, classe 1988 originario di Bellano, ha mostrato grinta e piedi buoni: ingredienti fondamentali per lo scacchiere giallorosso disegnato dal mister Pasquale Padalino.
  
Da lui, infatti, sono partite alcune belle azioni nel corse di queste prime uscite, fondamentale quindi il suo apporto nelle sfide che hanno proiettato il Lecce alla sfida del terzo turno eliminatorio di Tim Cup. ‘Non dobbiamo però rilassarci troppo per queste due gare – chiosa Arrigoni. Com’è normale che sia ci sono tanti aspetti sui quali bisogna lavorare e migliorare dopo un mese di lavoro. Anche a livello personale vale lo stesso discorso che ho fatto sulla squadra’.
  
Il Lecce dunque a testa bassa si proietta al campionato, ma l’idea di andare avanti nella competizione della coppa nazionale facendo uno sgambetto a una formazione di Serie A, stuzzica molto e tutti. In quel di Roma, così, la comitiva prepara la sfida del ‘Marassi’. ‘A questo punto della preparazione nessuno può essere al top e se lo fosse ci sarebbe qualcosa di sbagliato – avverte ancora il centrocampista 28enne.  Da un punto di vista tecnico – tattico stiamo cerando di mettere in pratica quello che mister Padalino ci sta facendo provare in allenamento. Stiamo oliando i meccanismi. In squadra siamo in tanti nuovi, piano piano ci stiamo conoscendo e il passare del tempo aiuta a conoscere sempre meglio le caratteristiche dei compagni.
  
Venerdì ci attende la trasferta con il Genoa, affronteremo una formazione del massimo campionato A, non sarà sicuramente facile, ma noi andremo lì a fare la nostra gara e poi vedremo cosa dirà il campo. Sulla carta è un impegno proibitivo, ma poi in campo possono succedere cose strane, nel senso che se da parte nostra ci sarà l’atteggiamento giusto e riusciremo a fare la giusta gara, vedremo cosa succederà’.
  
Si susseguono, intanto, le novità sul fronte degli sponsor nelle stanze della sede sociale di via Costadura. L’ultima novità è quella che vede l’Ottica Rucco scendere in campo al fianco dei giallorossi, diventando Top Sponsor dell’US Lecce e Main Sponsor del Settore Giovanile. Il legame è sancito questa mattina alla presenza del presidente Saverio Sticchi Damiani e Alessandro Rucco.
  
L’Ottica Rucco è un’azienda leccese che svolge questa attività da oltre 50 anni: si tratta di un centro di eccellenza nel settore, specializzata anche in protesi oculari e occhiali per maculopatie in convenzione ASL.
  
Il marchio “Ottica Rucco”, dunque, oltre a comparire sulla cartellonistica bordo campo del ‘Via del Mare’ e su tutto il materiale pubblicitario della società, sarà presente anche sulle maglie da gioco di tutte le formazioni del Settore Giovanile giallorosso. Per la prima volta il Settore Giovanile ha un proprio Main Sponsor, differente da quello della prima squadra.



In questo articolo: