Lecce, è il Saponara-day! Oggi le visite e la firma

Mentre si cerca di superare lo stallo sorto attorno alla trattativa per Acquah, il Lecce ha incassato il via libera della Fiorentina per il prestito di Riccardo Saponara: Liverani ha il suo trequartista.

Finalmente ci siamo: la telenovela legata al nome di Riccardo Saponara sta per avere il suo lieto fine.

Cercato già in estate e ricontatto ad inizio della sessione del calciomercato di riparazione, l’affare è andato per le lunghe, già del previsto. Ma alla fine la fumata bianca: la Fiorentina, società titolare del cartellino, ha dato il suo ok definitivo all’operazione dopo alcuni giorni di tentennamento, perlopiù diplomatico.

Riccardo Saponara

Saponara, che ha trascorso gli ultimi mesi in prestito al Genoa (solo 4 presenze in questa stagione), giunge in Salento con la formula del prestito secco. Negli ultimi giorni la formula del trasferimento è stata al centro delle trattative: la Fiorentina premeva per un obbligo di riscatto, il Lecce avrebbe preferito il solo diritto. Alla fine sarà prestito secco. Poi a fine stagione un nuovo aggiornamento tra le parti.

Con l’arrivo di Riccardo Saponara, così, il Lecce si assicura il trequartista che Fabio Liverani non ha mani avuto nella sua esperienza salentina: ecco perché si può parlare di un vero colpo di mercato, eseguito su chiara indicazione di mister Liverani che nel suo 4-3-1-2 ha bisogno in quella posizione di tecnica, forza, velocità e dribbling, senza dimenticare la fase difensiva. Caratteristiche che si sposano alla perfezione in Riccardo Saponara, 28 anni di Forlì.

Doti mai discusse, quelle dell’ex Empoli che a Lecce è chiamato a un riscatto personale dopo un paio di annate poche felici. Ieri il via libero definitivo e l’arrivo in città in serata: oggi visite mediche e poi la firma, nero su bianco, sul nuovo contratto.

Giornata decisiva anche per Acquah

E la giornata di oggi sarà cruciale anche per quel che riguarda Afriyie Acquah. Dopo l’entrata in stand-by della trattativa nella giornata di ieri, oggi Lecce e Yeni Malatyaspor si ri-aggiorneranno per fare il punto della situazione. Con il centrocampista ghanese il DS Meluso ha già un accordo da tempo: un accordo che era stato raggiunto anche con il club turco che però, adesso, vuole pensarci ancora: le pretese della società anatolica sembrano essere cambiate (sarebbe stata proposta una cessione di Acquah a titolo definitivo, mentre il Lecce vuole un prestito con possibilità di riscatto).

I giallorossi sono disposti a pazientare, ma non per molto: si attendono novità nelle prossime ore, oppure il Lecce sposterà i suoi radar altrove.



In questo articolo: