Per il Lecce si riaprono le porte della Nazionale, Roberto Mancini convoca quattro giallorossi

Si tratta di Falcone, Colombo, Gallo e Baschirotto che parteciperanno a uno stage di allenamento presso il centro di Coverciano.

Il primo nella storia è stato Marco Cassetti, convocato da Marcello Lippi, poi ci sono stati Sicignano ed Esposito, sempre chiamati dall’allenatore viareggino. A distanza di 13 anni per il Lecce si riaprono le porte della Nazionale.

Il difensore centrale ed esterno destro Federico Baschirotto; il terzino sinistro Antonino Gallo; la punta Lorenzo Colombo e l’estremo difensore Wladimiro Falcone, sono loro i quattro calciatori in forza alla compagine salentina che il Commissario Tecnico Roberto Mancini ha convocato in Nazionale maggiore.

Il portiere capitolino sarà a disposizione del Ct dal 20 al 22 dicembre e verrà raggiunto dai compagni il giorno successivo in occasione dello stage di allenamento presso il Centro tecnico Federale di Coverciano.

Se per Gallo, Falcone e Colombo, la maglia azzurra non è propriamente una novità, il primo ha una presenza in Under 20, il secondo una in Under 17 e un’altra in Under 19, mentre, l’attaccante scuola Milan ha 40 apparizioni tra tutte le compagini giovanili, per il difensore veronese è la prima volta in assoluto, riconoscimento questo per l’impegno e le ottime prestazioni sfoderate in questa stagione da esordiente nel massimo torneo.



In questo articolo: