Verona-Lecce, un pari che lascia l’amaro in bocca. Le parole di D’Aversa nel post match

Al termine della gara parla l’allenatore dei salentini. Giallorossi rimontati due volte, rischiano anche di perdere nel finale.

Un Lecce che non sa più vincere, passa in vantaggio per ben due volte e in entrambi i casi si fa rimontare dal Verona, la squadra più in crisi del torneo.

Ma c’è di più!!! I giallorossi hanno rischiato anche di perdere la partita, se non fosse stato per Wladimiro Falcone che, colpevole sul gol del primo pareggio, nel finale si fa perdonare e si riscatta con una serie di parate che salvano il risultato.

“Nel primo tempo siamo stati ingenui, abbiamo avuto occasioni per raddoppiare, ma è arrivato il pareggio. Sulla seconda marcatura, invece, avremmo potuto evitare il fallo”, ha affermato mister Roberto D’Aversa al termine della sfida.

“Bisogna avere più cattiveria e chiudere le partite quando lo si può fare. Nelle ultime gare, soprattutto con la Roma e oggi, abbiamo lasciato qualcosa per strada.

Banda e Sansone possono giocare su entrambe le fasce, nella prima frazione li ho invertiti in base alla posizione di Terraciano.

Piccoli e Strefezza sono entrati in un momento delicato della partita. Roberto non è molto fortunato ultimamente, ma deve continuare a lavorare come sta facendo, in questo modo potrà arrivare il doppia cifra”.

Gli allenamenti in vista dell’incontro di domenica contro il Bologna, riprenderanno questa mattina presso l’Acaya Golf Resort.



In questo articolo: