Giallorossi in casa del Monza, parla mister Marco Baroni. I convocati

La compagine salentina sarà impegnata in Brianza nella sfida che la vedrà opposta alla compagine di Giovanni Stroppa. Le parole dell’allenatore alla vigilia.

Mancherà Di Mariano, assente per un fastidio all’adduttore della coscia destra e per il quale si è chiesto un consulto medico al Prof. Tavana a Milano, che ha confermato che il calciatore è in via di guarigione, con lui anche i soliti Faragò, anche in questo caso si è deciso di svolgere una visita esterna, anche se prosegue a lavorare e Dermaku che, dopo l’operazione di appendicite, prosegue nel percorso di ricondizionamento. Per il resto sono tutti arruolati, per la gara di domani che vedrà impegnato il Lecce contro il Monza di Silvio Berlusconi e nella quale, a parte l’avvicendamento dei due esterni di difesa, dovrebbe scendere in campo la stessa formazione della sconfitta contro il Cittadella.

“Incontriamo la squadra che in assoluto e a detta di tutti, ha svolto una campagna acquisti pazzesca, allestendo una grande rosa e spendendo cifre importanti. Si troveranno di fronte due squadre che giocano a calcio e la partita sarà aperta a tutti i risultati, un bel test per noi”, ha affermato mister Baroni nella consueta conferenza stampa della vigilia.

“Bassiamo le nostre partite sul lavoro e giocando ogni tre giorni ci si allena poco ed è una situazione che ha influito, forse anche sull’approccio, sbagliare è umano, perseverare diabolico e non possiamo permetterci di complicare la gara sin dall’inizio.

Asencio si sta avvicinando a una condizione migliore e piano piano prevedo un suo inserimento, anche perché è molto motivato e vuole darci una mano. Rodriguez non è una prima punta, ma può giocare in quel ruolo anche se con caratteristiche diverse, ma noi lavoriamo su di lui in posizione di esterno, perché può esprimersi bene.

Devo ancora decidere chi schierare, perché bisogna vedere come hanno recuperato quei calciatori un po’ acciaccati.

I calciatori erano delusi al termine della sconfitta contro il Cittadella? Quando non si vince il dolore, preferisco chiamare così la delusione, deve essere forte, perché tanto più è intesso maggiore è la guarigione, abbiamo una partita da affrontare con voglia e la consapevolezza di avere di fronte un avversario importante, il che ci deve dare maggiore motivazione.

Abbiamo un attacco che funziona, Rodriguez è un calciatore che come tutti gli altri deve dare un contributo importante, per questo gli dico di sentirsi una soluzione fondamentale, è necessario che i ragazzi abbiano questo spirito.

Il Monza scenderà in campo per non sbagliare la gara. Loro giocheranno tra il loro pubblico e queste gare sono nelle loro corde, ma anche noi avremo un buon riscontro di tifosi e dovremo mettere impegno, attenzione ed entusiasmo”.

I convocati

Sono 23 i convocati dal tecnico toscano per la partita con i brianzoli, questo l’elenco con i numeri di maglia: 1. Bleve 3. Vera 5. Lucioni 6. Simic  7. Ragusa 8. Gargiulo 9. Coda 13. Tuia 14. Helgason  17. Gendrey  19. Listkowski  21. Gabriel 22. Plizzari  23. Björkengren  25. Gallo 27. Strefezza 29. Blin 30. Barreca 33. Calabresi 37. Majer 42. Hjumand 90 Asencio 99. Rodriguez.



In questo articolo: