È il giorno di Monza-Lecce, giallorossi in campo per riscattare la sconfitta con il Cittadella. Probabili formazioni

Alle 15,30 all’U-Power stadium andrà in scena il big match della 26ma giornata di Serie  B che vedrà opposti brianzoli ai salentini.

Il Monza di Stroppa ospita il Lecce di Baroni in uno scontro d’alta classifica che potrebbe voler dire molto in chiave promozione.

I brianzoli, infatti, con una vittoria potrebbero raggiungere un posto tra le prime due ed entrare nelle zone che valgono la A diretta. Dall’altra parte un Lecce ferito dalla sconfitta interna inaspettata contro il Cittadella che ha fatto perdere di vista i primi posti seppur di pochi punti.

I salentini, in particolare, non vivono un momento di forma così esaltante in quanto, nelle ultime cinque gare, hanno vinto solamente una volta (contro il Crotone). Il Monza, d’altro canto, si è imposto facilmente sul campo del Pordenone, però ha sempre faticato contro le dirette concorrenti.

Mister Stroppa dovrebbe optare per il 3-5-2 con Di Gregorio tra i pali e Paletta, Pirola e l’ex di turno Donati a comporre la difesa.  Come esterni agiranno Pedro Pereira e  Carlos Augusto mentre Barberis, Colpani e Mazzitell in mezzo al campo. In avanti tandem formato da Valoti e Mancuso.

Baroni recupera tutti tranne Faragò e Dermaku alle prese con dei problemi fisici. Verrà confermato il classico 4-3-3 nel quale vedremo Gabriel in porta, Lucioni-Tuia come coppia di centrali mentre i terzini saranno Barreca da un lato e Calabresi dall’altro. Hjulmand in regia affiancato dalle mezzali Majer e Gargiulo. davanti composto da Strefezza, Coda e Ragusa.

Probabili formazioni

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Donati, Paletta, Pirola; Pedro Pereira, Colpani, Barberis, Mazzitelli, Carlos Augusto; Valoti, Mancuso. All. Stroppa.

LECCE (4-3-3): Gabriel; Calabresi, Lucioni, Tuia, Barreca; Gargiulo, Hjulmand, Majer; Strefezza, Coda, Ragusa. All. Baroni.

Arbitro: Doveri della sezione di Roma.



In questo articolo: