Pasquetta in campo per la B, in scena la 35ma giornata. Il Lecce sfida la Reggina. Probabili formazioni

Alle 15.00 giallorossi impegnati partita dello stadio “Granillo” che li vedrà opposti alla compagine calabrese allenata dall’ex Stellone.  

Nel giorno di Pasquetta la Serie B non conosce sosta e scende in campo. In programma oggi, infatti, la 35esima giornata del campionato che vedrà impegnato oggi alle 15.00 il Lecce in terra calabrese, allo stadio “Granillo”, per affrontare la Reggina.

Mister Baroni sfida la squadra con la quale, lo scorso anno, ha ben figurato nel campionato cadetto e di conseguenza ci saranno diverse motivazioni da ambo le parti per ottenere un buon risultato.

I padroni di casa, con la salvezza già acquisita, non hanno da chiedere più nulla al campionato mentre i giallorossi, primi in classifica, sono alla ricerca della quarta vittoria consecutiva che potrebbe spingerli ulteriormente verso quel sogno chiamato Serie A.

Mister Stellone dovrà fare a meno sia di Menez che Stavropoulos per squalifica, mentre rientra l’ex giallorosso Di Chiara. Dovrebbero essere schierati titolari dal primo minuto, quindi, in attacco sia Rivas che Montalto. Folto centrocampo a 5 con Crisetig ed Hetemaj a impostare il gioco in mediana e a completare il reparto Folorunsho, Giraudo e Kupisz. In difesa invece vedremo il rientrante Di Chiara, Amione e Cionek a proteggere la porta difesa da Micai.

Tra le file degli ospiti tutti disponibili tranne lo squalificato Blin, convocato, però, con il resto del gruppo per la trasferta calabra. Ampie scelte per il tecnico toscano, ma la formazione iniziale dovrebbe essere composta da Gabriel tra i pali, Lucioni-Tuia come coppia di centrali difensivi mentre sulle corsie esterne conferme per Calabresi e Gallo.

A centrocampo spazio a Helgason, Gargiulo e l’immancabile Hjulmand e davanti tridente offensivo formato da Coda, Strefezza e Di Mariano.

Probabili formazioni:

REGGINA (3-5-2): Micai; Cionek, Amione, Di Chiara; Giraudo, Hetemaj, Crisetig, Folorunsho, Kupisz; Rivas, Montalto. All. Stellone

LECCE (4-3-3): Gabriel; Calabresi, Lucioni, Tuia, Gallo; Helgason, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Coda, Di Mariano. All. Baroni

Arbitro: Francesco Fourneau della sezione di Roma 1.



In questo articolo: