Il Lecce aspetta un Perugia “affamato” di vittorie. Ecco chi sono i Grifoni di Alessandro Nesta

La compagine umbra, dopo il ko rifilato al Pescara, conta soprattutto sui gol dell’ attaccante Valerio Verre, proveniente da cinque marcature consecutive.

Sarà una sfida, quella tra Lecce e Perugia, che si prospetta avvincente sotto numerosi punti di vista.

Nella sfida di sabato pomeriggio al “Via del Mare” i Salentini, secondi in classifica saranno pronti a dare il massimo nel corso del match per impedire ai Perugini di conquistare punti importanti per la classifica e, soprattutto per fare sì di mantenere la classifica che sorride non poco ai colori giallorossi.

La squadra ospite, dopo aver racimolato nove punti nella striscia positiva di vittorie contro Padova, Livorno e Crotone, è stata stoppata fuori casa dal Benevento – che ha vinto la partita grazie alle marcature di Coda e Bandinelli – ma è riuscita a risollevare il morale con una vittoria in casa contro il Pescara.

Queste cinque partite sono accomunate dal fatto che l’esterno offensivo, Valerio Verre, ha fatto sempre scrivere il suo nome sul tabellone grazie alle sue marcature decisive e fondamentali per il proseguimento della stagione calcistica dei biancorossi.

Il gruppo, guidato dal campione del mondo Alessandro Nesta, dopo un avvio di campionato tutt’al più negativo, è riuscito a rialzarsi, ottenendo risultati preziosi utili a non sprofondare nella parte bassa della classifica.

Dando uno sguardo allo storico degli Umbri, possiamo notare che un punto di debolezza potrebbe essere la difesa, perché nelle ultime cinque giornate di Serie B la porta del Perugia è stata sempre violata, inoltre, non c’è una netta differenza tra i gol subiti dai giallorossi e quelli subiti dai Grifoni, quindi ci si aspetta un match ricco di emozioni.

Il Perugia in Salento probabilmente scenderà in campo con il solito 4-3-3 di contenimento che annovera tra i pali il portiere brasiliano di proprietà del Milan Gabriel; in difesa a partire da sinistra Falasco (rientrato dalla squalifica di una giornata), Gyomber, autore del gol vittoria contro il Pescara, Cremonesi e Ngawa; a centrocampo ci saranno Kingsley, Bordin e Dragomir. Confermatissimo il tridente formato da Mustacchio, Vido e il bomber Valerio Verre. Pronti a subentrare, tra gli altri, Melchiorri, Han, Mazzocchi e Bianchimano.


In questo articolo: