A Maglie arriva l’app del Comune, Toma: ‘ancora un passo in avanti verso i cittadini’

Presentata questa mattina a Palazzo di Città la nuova applicazione sviluppata per il Comune di Maglie. Eventi, segnalazioni, sondaggi e luoghi d’interesse racchiusi in uno smartphone. L’app rientra nel circuito InfoComune, sviluppato da Medli srl.

‘Un app per avvicinarci ancora di più alla cittadinanza, per rendere Maglie ancora più moderna’. È con queste parole che il sindaco Ernesto Toma ha lanciato questa mattina la nuova applicazione per smartphone e tablet dedicata al Comune magliese.
 
Un’idea importante e innovativa per uno dei più importanti centri del Salento, al centro degli eventi anche per questa estate 2016. La nuova app è stata presentata questa mattina nella stanza del primo cittadino a Palazzo di Città, in Piazza Aldo Moro. Si chiama “InfoComune – la Città a portata di click”, e si tratta del progetto realizzato da Medli srls cui ha aderito il Comune di Maglie e che gode del patrocinio dell’ANCI. 
 
‘Il Comune – ha chiosato ancora Toma – grazie a questo nuovo strumento sarà ancora più trasparente e offrirà la possibilità a tutti i cittadini di interagire direttamente con noi. Eventi, comunicazioni importanti, segnalazioni in diretta: tutto adesso sarà più semplice’.
 
A spiegare i dettagli tecnici ci ha pensato Luigi Menduni, Presidente di Medli: ‘InfoComune, disponibile sia come app sia come sito web, è una piattaforma che tiene insieme diversi Comuni, su cui i cittadini potranno trovare informazioni sui punti di interesse culturale, storico e amministrativo delle città presenti attraverso tecnologie innovative e un linguaggio a portata di smartphone.
 
Il Comune di Maglie – ha spiegato ancora Menduni – ha seguito l’investimento fatto per primo dal Comune di Bari. Insomma, mi verrebbe da dire che Maglie si sia avvicinata così ancora di più alla regione Puglia’.
 
Notifiche push, possibilità di segnalare disservizi direttamente via web, sondaggi e persino l’innovativa possibilità di creare ad hoc codici Qr da collegare a ogni appuntamento. Il costo? 2mila euro da pagare in due anni, pronti a ridursi per via del parametro demografico.

‘Con questa nuova applicazione – ha concluso il Sindaco Toma – possiamo dire che Maglie si rilancia ancora di più. Siamo in prima fila anche noi nella vetrina del Salento per l’estate 2016. È in corso il Mercatino del Gusto, ad esempio, fiore all’occhiello di tutti i nostri eventi, capace di richiamare turisti da ogni parte del Sud e d’Italia. L’app così ci aiuterà a crescere ancora di più’.



In questo articolo: