Uova di Pasqua per aiutare i bimbi affetti da autismo, al via l’iniziativa di TMA Group Onlus

Il coronavirus ha segnato e continua a farlo, la vita di un intero Paese. A causa delle più che necessarie restrizioni per contenere il contagio, non solo gran parte della filiera produttiva italiana è stata costretta a fermarsi, ma sono saltati numerosi eventi.

Purtroppo in molti casi, questi, riguardano tutte le iniziativa destinate alla raccolta fondi, finalizzati a offrire un aiuto concreto a chi dalla vita ha avuto di meno: poveri, bisognosi, persone affette da gravi patologie.

La Cooperativa Sociale TMA Group ONLUS, si occupa di tutte le persone affette da autismo e in questo periodo, da alcuni di anni a questa parte, nel Salento, il sodalizio organizzare un evento denominato “Abbracciata Collettiva” che permette di nuotare almeno 15 minuti in segno di vicinanza verso chi è afflitto da forme di disabilità e, appunto, di autismo.

Purtroppo, quest’anno a causa dell’emergenza Covid-19, non sarà possibile svolgere l’evento e per questi motivi lo staff della cooperativa lancia un appello, affinché, attraverso social e media si effettuino donazioni destinate alle famiglie dei bimbi affetti da autismo che hanno meno opportunità economiche e per offrire loro la possibilità di effettuare la TMA, la Terapia Multisistemica in Acqua (metodo Caputo-Ippolito), nel corso  dell’anno, in modo da ridurre il costo mensile che le famiglie si trovano a effettuare per garantire la terapia.

Inoltre, sarà possibile ordinare uova di Pasqua (che saranno consegnate direttamente dagli operatori TMA non appena l’emergenza sarà terminata), con una donazione di 10 euro.

Infine si può sempre destinare un’offerta libera a TMA Group ONLUS all’IBAN: IT14J0311139690000000000871.



In questo articolo: