Bandiera Verde 2015, premiate le spiagge di Otranto, Gallipoli e Marina di Pescoluse

I comuni di Otranto, Gallipoli e Marina di Pescoluse hanno ricevuto il premio Bandiera Verde 2015, riconoscimento che viene consegnato alle 100 spiagge migliori per i bambini. I sindaci soddisfatti del risultato raggiunto

Anche quest’anno il Salento, terra che ogni anno attira a sè numerosi turisti, non perde occasione per far tesoro di diversi riconoscimenti.

Oltre alle spiagge con la “Bandiera Blu” i comuni salentini di Otranto, Gallipoli e Marina di Pescoluse ( Salve ) hanno conquistato la “Bandiera Verde” ovvero una speciale classifica che indica le 100 spiagge italiane più adatte ai bambini.

Questa selezione stilata da 925 pediatri facenti parti della SIPPS ( Società Italiana Pediatri Preventiva Sociale ) coordinati dal Professor Italo Farnetani, pediatra e autore di numerosi scritti e pubblicazioni scientifiche, ha visto la premiazione delle diverse località marine a Castiglione della Pescaia ( Grosseto )con un convegno sul tema “Bimbi Spiagge, acqua e salute”

I parametri che hanno permesso ai nostri comuni di ricevere questo premio riguardano soprattutto il litorale, dotato di ombrelloni sufficientemente distanziati l’uno dall’altro e la presenza di attrezzature riservate ai più piccoli. La composizione della sabbia dev’essere fine, il mare caratterizzato da fondali bassi e acque limpide e pulite e, di notevole importanza l’esistenza di ristoranti, pizzerie, gelaterie e parchi giochi adatti a famiglie e bambini.  

Onorati di questo riconoscimento, i sindaci di Gallipoli, Otranto e Salve sottolineano che il turismo familiare è un elemento strettamente importante, sia dal punto di vista sociale che dal punto di vista economico, e far parte dei 100 comuni italiani che hanno ricevuto questo premio è motivo di inestimabile prestigio.

La bandiera verde sventolerà sui Palazzi dei rispettivi comuni salentini e, nella città jonica di Gallipoli a fine giugno verrà organizzato un evento per festeggiare questo successo.