“Possiamo aiutarvi”, a Ruggiano i Carabinieri incontrano gli anziani

Nel corso dell’iniziativa, alla quale ha preso parte il Comandante della Compagnia di Tricase, si è parlato delle pratiche da adottare per evitare le truffe

Possiamo aiutarvi” è il titolo degli incontri organizzati dall’Arma dei Carabinieri nel Comune di Salve che rientrano nel progetto info-preventivo, denominato “Campagna di Sicurezza per gli Anziani”, che vede ormai da tempo impegnati i militari del Comando Provinciale di Lecce.

Nel corso degli incontri tenutisi nei giorni scorsi presso la chiesa madre “San Nicola Magno” e l’oratorio della piccola frazione di Ruggiano, si è discusso sull’uso delle buone pratiche da adottare per non cadere nei raggiri delle truffe domestiche.

Agli eventi è intervenuto il Comandante della Compagnia di Tricase che ha illustrato il fenomeno, spiegando in maniera chiara le tecniche più comuni utilizzate dai truffatori e quindi gli eventuali accorgimenti da attuare per difendersi.

I truffatori continuano a contattare persone anziane avanzando richieste di denaro destinate a fantomatiche associazioni religiose o, come spesso accade, spacciandosi come operatori di utenze domestiche inducendo la vittima a consegnare soldi per pseudo fatture insolute.

Per l’evento, è stato realizzato e consegnato a tutti i presenti un vero e proprio decalogo “in pillole” che illustra in maniera dettagliata le possibili cause dei raggiri e gli eventuali accorgimenti da adottare.

Non è mancata l’occasione per ribadire che sul sito istituzionale dell’Arma, nella sezione “In vostro aiuto” – “Cose di tutti i giorni” – “Contro le truffe” – si può trovare un’ampia area in cui sono descritte le più frequenti modalità utilizzate dai malintenzionati e tutti i consigli da mettere in pratica



In questo articolo: