Lecce, capitale della cultura e. del buon cibo

Lecce. A mangiare bene si inizia da bambini. A parlarne oggi sono stati diversi esperti, amministratori, tecnici, docenti e nutrizionisti che questa mattina si sono confrontati sullo stile mediterraneo inteso come filosofia di vita al fine di conseguire il benessere psicofisico della persona

A seguire per noi il convegno sull’importanza della dieta mediterranea nella nostra alimentazione tre aspiranti giornaliste d’eccezione: Maria Chiara Pataleo,  Eleonora Romano  e Rebecca Romano, studentesse del Liceo Capece  di Maglie impegnate nel progetto “Alternanza Scuola – Lavoro” con Leccenews24.it

 La discussione  che si è svolta presso la sala Open Space, in piazza Sant’Oronzo a Lecce,  si inserisce nell’ambito del programma europeo di cooperazione territoriale internazionale “Mediterranean Life Style – MedLS”, un progetto comunitario Grecia-Italia 2007/2013 che coinvolge partner da tutto il Salento con il comune di Leverano come ente capofila. Tra i diversi ospiti, Francesco Pacella, assessore Turismo e Marketing della Provincia di Lecce e Giuseppe Martina, vice sindaco con delega alle Politiche Comunitarie del Comune di Leverano.

Il tema del progetto è lo stile di vita mediterraneo, inteso come dieta mediterranea. L’ idea di fondo è quella di puntare sul concetto di vita e di sviluppo, per creare un unico concetto di valori e identità tipiche salentine; per questo si è creata una rete nel nostro territorio per imporre la dieta mediterranea.
Infatti mangiare buon cibo è molto importante per il nostro benessere psicofisico, che passa attraverso una sana alimentazione, alla quale devono essere educati soprattutto i giovani.

Questa sensibilizzazione sul tema dell’alimentazione è sicuramente un’iniziativa importantissima il cui obiettivo è creare una bell’immagine del territorio salentino, conosciuto per la sua enogastronomia di qualità che presenta prodotti piuttosto poveri ma, certamente, salutari.

In ultima analisi, il progetto nasce dall’opportunità di poter imporre ai turisti stranieri il nostro stile di vita sano, in particolare la nostra dieta mediterranea, che è ottima per contrastare la moda dei fast food che di certo non offrono cibi salutari o nutrienti.



In questo articolo: