Lo sport come strumento di crescita del benessere sociale. Firmati quattro protocolli d’intesa

Si è svolta in tarda mattinata presso la sede della Caritas Diocesana di Lecce, la firma dei quattro protocolli d’intesa tra il CONI, CIP e diverse istituzioni locali con l’obiettivo di rendere lo sport strumento di integrazione culturale e sociale.

Il protocollo d’intesa, che sancisce una collaborazione tra diversi enti pubblici e istituzioni del territorio locale, è stato firmato stamane presso la Casa della Carità a Lecce è ha visto protagonisti il CONI, il CIP e la Caritas Diocesana di Lecce, i comuni di Ugento e Lequile e l’Istituto I.I.S.S Ciardo-Pellegrino.

Il progetto riguarderà lo sviluppo dell’impiantistica sportiva volta a creare integrazione,  sensibilizzazione e  formazione, senza trascurare il fattore primario, l’educazione allo sviluppo dell’attività sportiva, elemento di forte impatto per la crescita del benessere sociale.

La Caritas, cosi come le diverse istituzioni locali, insieme all’Istituto I.I.S.S Ciardo-Pellegrino, dunque si impegneranno, grazie all'intesa siglata di oggi, a dare vita a nuove iniziative volte allo sviluppo dello sport con un forte richiamo alla crescita sociale.

Il protocollo d’intesa è stato sottoscritto dal Delegato Provinciale del CONI Lecce, Antonio Pascali, che ha firmato l'accordo su delega del Presidente del Comitato Regionale CONI PUGLIA, Raffaele Sannicandro, oggi assente e alla presenza del Presidente del Comitato Regionale CIP (Comitato Italiano Paralimpico ) Giuseppe Pinto, il direttore della Caritas Diocesana di Lecce, Don Attilio Mesagne, il dirigente scolastico dell’Istituto I.I.S.S Ciardo-Pellegrino, Prof.ssa Tiziana Paola Rucco, il Sindaco del Comune di Lequile, Antonio Caiaffa, e il vice sindaco del Comune di Ugento, Graziano Greco.

Durante il suo breve intervento, il delegato provinciale del Comitato Olimpico nazionale di Lecce ha voluto, inoltre, sottolineare la stretta cooperazione tra l’Università del Salento, in particolare la Facoltà di Scienze della Formazione, il Coni e il CIP nell’attuazione delle attività previste e nel raggiungimento delle finalità stabilite dal protocollo.



In questo articolo: