Sunday Open Market: al Livelloundiciottavi un mercatino anti-spreco

Oggi, al Livello Undici Ottavi, un mercatino low cost. Un’iniziativa per sensibilizzare l’opinione pubblica alla cultura del riciclo, del riuso e del baratto.

Un mercatino low cost e volto a sensibilizzare la cultura riciclo, riuso e baratto. Questo l'evento previsto per oggi al Livello Undici Ottavi, aperto liberamente a tutti dalle 15.30 alle 22.39. Bancarelle, vintage, showcase e aperitivi tra gli appuntamenti in programma. L'idea è quella di respirare una nuova aria, fatta integrazione e cambiamento.

Sunday Open Market è la domenica del relax e dello shopping low cost in casa 11/8, un grande mercato coperto pieno di cose speciali, dove puoi trovare e soprattutto scambiare, vestiti vintage, piccoli oggetti retrò per la tua casa, scarpe, accessori, vinili, arredamento musicale, e collezionismo. Realizzato con il contributo organizzativo di Salento Concerti11-8 recordsDay Off Music AgencyMoses VibesPuah!CianfrusotecaLe Fate, Ambulanti, Urka Online, sarà allestito nella grande sala live del Livello Undiciottavi un vero e proprio mercato, aperto ed a ingresso libero dalle 15.30 alle 22.30, durante il quale si svolgeranno dj setmini showcase e si potrà degustare l’aperitivo fra una bancarella e l’altra. Sarà anche possibile accedere alle altre aree del Livello 11/8 ed utilizzare le nuove sale prova o visitare la sala di registrazione, nella quale saranno allestiti gli showcase, elementi nuovi della casa della musica, realizzati per poter vivere la struttura anche di giorno e facilitare giovani artisti, dilettanti e musicisti che vogliono incrementare il loro talento in un ambiente stimolante, giovane e creativo.

Sunday Open Market nasce con l’idea di divulgare in Salento buone pratiche di ricicloriuso e del baratto, volti alla buona cultura antispreco, attraverso un percorso che mira alla sensibilizzazione, all’aggregazione, e alla valorizzazione del territorio nel quale viviamo. Un evento che nasce spontaneamente dall’idea di portare all’interno della casa della musica, idee, collaborazioni, formazioni, persone e perché no, anche le cose. Proseguio del progetto iniziato l’anno scorso con Il Resina Mon Amour, punto shop vintage voluto e realizzato all’interno degli spazi del Livello, quest’anno si apporta in maniera costruttiva, crescita e cambiamento ed è così che la casa della musica si presta ad essere una location più che perfetta.
Uno spazio che ha il desiderio di accogliere e respirare culturaintegrazionecambiamento, con forte attenzione alle nuove dinamiche del riciclo, del riuso, del baratto e di ogni nuova forma di comunicazione sociale. Per partecipare all’evento da espositore, avere informazioni sulla sala prove e la sala di registrazione o proporre un mini live in acustico, basta scrivere a [email protected] 



In questo articolo: