Pasticciotti salentini a Roma per il presidente Sticchi Damiani. La ‘dolce’ visita del maestro Donato Perrone

Il Maestro Perrone ha addolcito la mattina di Sticchi Damiani, impegnato nel suo studio legale di Roma, portandogli le dolcezze e le prelibatezze salentine, a cominciare dal re della pasticceria salentina, Sua Maestà il pasticciotto.

Una giornata vissuta nel segno del Salento quella di oggi a Roma dal presidentissimo del Lecce Saverio Sticchi Damiani raggiunto dalla visita del Maestro Pasticciere Donato Perrone, titolare di una nota pasticceria salentina nella Capitale. Il Maestro Perrone ha addolcito la mattina di Sticchi Damiani, impegnato nel suo studio legale di Roma, portandogli le dolcezze e le prelibatezze salentine, a cominciare dal re della pasticceria salentina, Sua Maestà il pasticciotto.

Un modo per far comprendere a Sticchi Damiani la riconoscenza dei salentini, presenti in tutte le parti dello Stivale e del mondo, per il suo impegno e la sua passione a favore dei colori giallorossi, impegno che è stato coronato dalla decima promozione della sqaudra di Baroni in Serie A. Sembra solo un gioco il calcio, eppure per chi vive lontano dal Salento la possibilità di guardare il Lecce in tutte le trasmissioni sportive che parlano di calcio ad alti livelli, per non dire poi cosa significhi andare a seguire le partite negli stadi più importanti d’Italia, è un modo per sentirsi ancora più vicini alla propria terra dalla quale ci si è dovuti allontanare per motivi di lavoro o di studio.

Sticchi Damiani ha gradito molto il pensiero del maestro Perrone prima di rituffarsi nel Tacco dello Stivale per la preparazione della sfida salvezza che domenica vedrà opposti al Via del Mare la compagine allestita da Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera contro il Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Non sono pochi quelli che definiscono il match già decisivo per la salvezza, ma si tratta certamente di un’esagerazione visto che siamo appena alla sesta giornata del torneo. Decisiva la sfida potrà certamente esserla per l’allenatore brianteo Giovanni Stroppa che i ben informati danno per ‘esonerato’ in caso di sconfitta dei lombardi in terra pugliese. I tifosi giallorossi, intanto, aspettano l’esordio del campione ex blaugrana Samuel Umtiti.



In questo articolo: