Si rovescia un piatto di brodo bollente sul corpo, bimba di 14 mesi al centro grandi ustionati

L’incidente domestico si è verificato nella serata di ieri a Squinzano, la bambina ha riportato ustioni di secondo grado e dovrebbe guarire in pochi giorni.

Un incidente domestico che avrebbe potuto avere conseguenze di portata ben più grave ma che, fortunatamente, si è risolta con alcune ferite e tanta, tantissima paura.

Tragedia sfiorata nella serata di ieri a Squinzano, dove, una bimba è rimasta ustionata.

La bambina si trovava in casa con i genitori, quando ha preso in mano un piatto di brodo bollente, ma improvvisamente le è caduto dalle mani e il liquido caldo le si è riversato sul corpicino.

I genitori, accortisi di quanto avvenuto, hanno immediatamente lanciato l’allarme e sul posto sono giunti i sanitari del 118 che le hanno dapprima prestato le prime cure in loco, per poi trasportarla all’ospedale “Perrino” di Brindisi, presso il centro grandi ustionati.

La bambina ha riportato ustioni di secondo grado su volto, torace e addome ed è stata ricoverata per ulteriori accertamenti. La condizioni, fortunatamente, non sono gravi e dovrebbe torace a casa tra qualche giorno.



In questo articolo: