Esce per una battuta di caccia, poi scompare. 78enne ritrovato senza vita nella notte

Lo hanno cercato per ore, poi l’epilogo. Domenico Vitali, 78enne di Acquarica del Capo, scomparso da ieri, è stato ritrovato senza vita nelle campagne di Specchia. Era uscito per andare a caccia.

Di Domenico Vitali, 78enne di Acquarica del Capo,  non si avevano più notizie da ieri, da quando era uscito da casa per recarsi a caccia in una campagna del basso Salento. La famiglia non vedendolo rientrare e sempre più preoccupata da quell’assenza ormai prolungata, ha deciso di informare i carabinieri della stazione di Presicce dell’accaduto, dando loro tutte le informazioni utili per rintracciarlo, tipo la zona in cui poteva essersi recato per la battuta.

Le ricerche, iniziate fin da subito, si sono concluse a notte fonda nel più tragico dei modi. Quando da poco erano passate le 3.00, i militari sono riusciti a ritrovare l’uomo purtroppo privo di vita. Il corpo del 78enne era ancora adagiato nell’auto parcheggiata in una campagna, non molto lontano da Specchia.

I sanitari del 118, giunti immediatamente sul posto, hanno svolto tutti gli accertamenti utili per riuscire a capire quali potessero essere state le cause della morte. Secondo il medico, l’uomo, spirato ormai da diverse ore, pare sia colto da un infarto. Un malore improvviso che non gli ha lasciato nemmeno il tempo di chiedere aiuto.