Giornata infernale sulle strade salentine, scontro tra Panda e Punto sulla Lecce-San Cataldo. Feriti in codice rosso al “Fazzi”

È questo il terzo sinistro della giornata dopo quello sulla Lecce-Brindisi e sulla Tangenziale Ovest. Per estrarre i passeggeri della Panda necessario l’intervento dei Caschi Rossi.

È stata una vera e propria giornata di inferno quella di oggi sulle strade salentine, scenario di tre sinistri. Il primo sulla Superstrada Lecce-Brindisi, dove è stato coinvolto un camion che trasportava cassette di frutta; il secondo, questo pomeriggio sulla Tangenziale Ovest di Lecce all’altezza dello svincolo per Lequile, dove si sono scontrate due auto e il terzo poco fa, sulla Lecce-San Cataldo, in direzione della marina.

Sull’arteria stradale, infatti, per cause ancora da chiarire, due autovetture, una Fiat Panda e una Punto si sono scontrate.

Ad avere la peggio il conducente e i passeggeri della Panda che sono finiti in ospedale.

Appena avvenuto il sinistro, immediatamente sono stati allertati i soccorsi. Sul posto sono prontamente giunti i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Lecce che sono dovuti intervenire per estrarre i passeggeri dell’autovettura. Con loro anche i sanitari del 118 che hanno dapprima prestato i soccorsi in loco per poi trasportare le vittime in codice rosso presso l’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

A indagare circa l’esatta di dinamica dei fatti gli agenti del Corpo di Polizia Municipale che una volta sul posto hanno compiuto tutti i rilievi del caso.



In questo articolo: