Secondo sbarco nel Salento nel giro di poche ore, rintracciata famiglia di siriani a Frassanito

Sono stati rintracciati dai militari della Capitaneria di Porto di Otranto. Alle prime luci dell’alba sono giunte altre 84 persone tra cui 3 bambini.

A poche, pochissime ore di distanza dallo sbarco di 84 migranti soccorsi a Gallipoli e all’arresto dei due scafisti che li hanno trasportati, nel Salento si registra un nuovo arrivo, questa volta nella zona di Otranto.

Le lancette dell’orologio segnavano all’incirca le ore 9.00, quando, è stato rintracciato un natante spiaggiato nella zona dei Laghi Alimini, esattamente di fronte a una struttura ricettiva del posto.

Sul posto, quindi, si sono recati i militari della Capitaneria di Porto idruntina che, durante il tragitto, all’altezza di Frassanito hanno rintracciato sei siriani appartenenti a un unico nucleo familiare.

Immediatamente è partita la macchina dei soccorsi e dopo aver prestato loro le cure e essersi accertati circa le loro condizioni di salute, sono stati trasferiti presso il centro di Prima Accoglienza “Don Tonino Bello” nella “Città dei Martiri”.



In questo articolo: