Tir esce fuori strada sulla Tangenziale Est: 34enne finisce al ‘Fazzi’

A causa dell’asfalto reso viscido dalle piogge, il conducente di un tir ha perso il controllo del mezzo, finendo poi fuori strada. Non è grave, ma adesso si trova comunque all’ospedale ‘Vito Fazzi’.

L’asfalto reso viscido dalle piogge – verificatesi soprattutto nella notte appena trascorsa ma anche in prima mattinata e che, con ogni probabilità, continueranno durante l’intero arco della giornata – avrebbe determinato l’ennesimo incidente stradale avvenuto lungo la Tangenziale Est. Intorno alle 6.30 circa, esattamente all’altezza dell’uscita di Lecce per la Statale 16, infatti, chi si trovava alla guida di un tir ha perso all’improvviso il controllo dell’imponente mezzo, uscendo fuori strada per poi rivoltarsi sulla carreggiata. Per fortuna, durante l’incidente, nessun altro veicolo è rimasto coinvolto. Purtroppo, però, doveva giocoforza rendersi necessario l’intervento ad opera dei sanitari del 118, sopraggiunti a bordo dell’Ambulanza al fine di soccorrere il conducente. Si tratta di un 34enne salentino, rimasto ferito ma non in condizioni particolarmente gravi.

Giusto il tempo di effettuare i primi soccorsi, dopodiché la decisione di trasportarlo presso l’ospedale “Vito Fazzi” del capoluogo salentino, dove adesso risulta nelle mani dei medici appartenenti al nosocomio leccese. Sul luogo del sinistro, oltre al personale paramedico, c’erano pure gli agenti della polizia stradale (per i rilievi del caso) assieme ai Vigili del Fuoco, quest’ultimi impegnati nell’aiutare la vittima ad uscire quanto prima dall’abitacolo.

E dire che circa quattro giorni fa avvenne un episodio analogo a quello odierno.

Nell’occasione, infatti, un altro camionista perse il controllo del mezzo pesante che, dopo aver sbandato, si capovolse su un fianco nel terreno che costeggia la carreggiata. All'origine dell'incidente, avvenuto sulla strada provinciale 367, pare ci fosse un “classico” colpo di sonno.



In questo articolo: