“Festivaldanza2019”, parte il conto alla rovescia. Mercoledì lo spettacolo di fine anno de “Il Balletto di Lecce”

Sotto la direzione artistica delle maestre Maria Rosaria di Lecce e Veronica Frisotti, lo spettacolo si svolgerà presso il Teatro “Politeama Greco” il 19 giugno a partire dalle ore 20.30.

Dopo un anno in giro per l’Italia e per il mondo a mietere successi, adesso, è giunto il momento di cogliere e mostrare al pubblico i frutti di un anno di sacrifici, studio, tecnica e gioia.

Si svolgerà mercoledì 19 giugno, con inizio alle ore 20.30, presso il Teatro Politeama Greco, “Festivaldanza 2019”, 54mo spettacolo di fine anno della scuola di danza “Il Balletto di Lecce”.

Il Balletto Di Lecce A.S.D. è una Scuola di Formazione e Avviamento Professionale, membro del C.I.D. – Unesco di Parigi e affiliata alla “Fondazione Marika Besobrasova” di Firenze. Offre corsi di propedeutica, classica, contemporanea, teatro-danza, hip hop, danze tradizionali popolari. Una lunga attività, ma anche un  legame con le tradizioni del territorio identificano il Balletto Di Lecce come Laboratorio di Arti e Spettacolo unico nella Regione Puglia. Da oltre 50 anni la scuola si dedica all’organizzazione di studi, corsi, seminari e manifestazioni di balletto e spettacolo, con un’attenzione particolare al recupero delle ricche tradizioni culturali salentine.

Nel corso dell’ultimo anno “Il Balletto di Lecce”, ripetiamo, ha mietuto tantissimi successi e riconoscimenti. Ha vinto il concorso “Talenti in Palcoscenico”presso il Teatro “Verdi” di Brindisi e nel Concours National organizzato da Cnd, a Lecce presso il Teatro “Apollo”, ha ottenuto il risultato di “Felicitazione. Inoltre, il laboratorio di danza leccese ha rappresentato, lo scorso 5 maggio, l’Italia nella finalissima internazionale presso il Palau Firal de Congressos di Tarragona in Spagna e lo stesso avverrà in Lussemburgo il 28 e 29 settembre prossimi.

Sotto la direzione artistica delle maestre Maria Rosaria di Lecce e Veronica Frisotti, il “Festivadanza 2019”, sarà rappresentato da tutti gli allievi, dalle piccolissime dell’età di tre anni, agli Eccellenti, oltre che dalle allieve del Corso Contemporaneo Amatoriale.

Si accede su invito.



In questo articolo: