Negramaro, emozioni sul palco di Milano: c’è anche Lele Spedicato

Lele Spedicato è tornato sul palco del Forum di Assago di Milano per suonare “Cosa c’è dall’altra parte”, il brano che Giuliano Sangiorgi ha scritto per lui.

Non riesce proprio a stare lontano dal palco Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro che, su consiglio dei medici, ha dovuto rinunciare al tour nei palazzetti per riprendersi del tutto dopo l’emorragia cerebrale che lo aveva colpito quel ‘maledetto’ 17 settembre.

L’artista, che ha lasciato il posto al fratello più piccolo Giacomo, è tornato per suonare «Cosa c’è dall’altra parte», il brano che Giuliano Sangiorgi ha scritto in quei drammatici momenti vissuti durante il ricovero del musicista nel reparto di rianimazione dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

È tornato Lele e con la sua chitarra ha suonato davanti al pubblico che ha letteralmente riempito Forum di Assago, sold-out. «È il regalo più grande che ci potesse fare, non riusciamo a trattenerlo» ha detto front man della band. Non è la prima volta. Il chitarrista aveva voluto ringraziare personalmente tutte le persone che non lo hanno mai lasciato solo il 14 febbraio, a Rimini.

L’emozione si è ripetuta a Milano per i fan presenti, ma anche per tutti i sostenitori del gruppo che hanno potuto tirare un sospiro di sollievo quando il chitarrista ha visto la battaglia più importante e difficile della sua vita.

«Ho pianto di gioia nel vedervi di nuovo tutti insieme. Grazie per le emozioni che date sempre, sia nelle canzoni che nella vita» ha scritto una supporter, commentando la foto condivisa sul profilo ufficiale del gruppo.

«Un’esplosione di vita e musica!» come hanno scritto che si spera venga ripetuta presto.



In questo articolo: