​Emanuele Ricercato, Lecce Popolare: ‘Con Giliberti, Lecce cambia look’

Recupero del decoro urbano in periferia, attenzione per le politiche sociali e mobilita’ sostenibile: sono le proposte di Emanuele Ricercato, candidato di Lecce Popolare con Mauro Giliberti sindaco.

Un nuovo look per Lecce.
 
E’ la proposta di Emanuele Ricercato, 37enne candidato di Lecce Popolare, con Mauro Giliberti sindaco. Dall’estroso manifesto pubblicitario che non è passato inosservato in città,  alle proposte concrete per cambiarne il volto, Emanuele Ricercato scende in campo per la prima volta ed ha le idee molto chiare: “Abbiamo concentrato i nostri sforzi sulla bellezza del centro storico della città, facendone un vero e proprio fiore all’occhiello, adesso è tempo di rivolgere  l’azione amministrativa nel recupero dei quartieri più periferici". 
 
"Privilegeremo il ripristino del decoro urbano,  per risvegliare la città dal torpore; non vogliamo e non possiamo trascurare la condizione di grave indigenza che molti cittadini vivono” – queste le priorità di Ricercato in merito alle politiche sociali, che tanta parte continuano ad avere in questa campagna elettorale.
 
Particolare attenzione, inoltre, dimostra anche per le politiche ambientali: “ Abbiamo bisogno di pensare per la nostra Lecce ad un sistema di trasporto che inquini meno, dobbiamo incentivare  l’utilizzo delle bici in luogo delle automobili utilizzando eventualmente meccanismi di premialità  per quei cittadini che dimostrino di prediligere le due ruote e i mezzi pubblici. A proposito di mobilità, è importante snellire il traffico nel centro e creare aree di smistamento nelle zone adiacenti il centro”.
 
Emanuele Ricercato si affaccia alla prima candidatura al consiglio comunale di Lecce con un ‘claim’ che, ironicamente, suggerisce una strada di rinnovamento da percorrere: “ Vogliamo un nuovo inizio per Lecce”- chiosa il candidato di Lecce Popolare.  

(Pubbliredazionale Elettorale)



In questo articolo: