Amministrative Trepuzzi. Tommaso Prima ‘mi candido, nella mia squadra disabili e disoccupati’

Comuni salentini in fermento in vista delle amministrative del prossimo maggio. A Trepuzzi, Tommaso Prima ha deciso, un po’ a sorpresa, di scendere in campo candidandosi a Sindaco ‘la mia lista si chiamerà Trepuzzi per amore’.

La scelta di candidarsi, probabilmente, sarà maturata durante le sue piccole, ma importanti battaglie a difesa dei cittadini. Tommaso Prima, sempre in prima fila quando si tratta di aiutare gli altri, ha deciso di metterci la faccia nella corsa allo scranno più alto del palazzo di città. Da tempo, nella cittadina del nord Salento che conta quasi 15mila anime, la politica è diventata l’argomento di discussione nelle piazze e nei bar.
 
Le amministrative 2016, in programma il prossimo maggio, sono lontane, ma è necessario programmare per tempo la campagna elettorale che si preannuncia accesissima già dalle prime battute iniziali. I giochi, comunque, sono stati ufficialmente aperti quasi in tutti i 22 comuni salentini che saranno chiamati alle urne tra cui, appunto, Trepuzzi.
 
Mentre il Partito Democratico, prima di avviare il confronto sui possibili candidati, ha deciso di attendere che l’attuale sindaco, Oronzo Valzano, sciolga la riserva sulla sua disponibilità a continuare il lavoro svolto dal 2011 a oggi, arriva un po’ a sorpresa la candidatura di Prima, con una lista civica che ha già il suo nome ‘Trepuzzi per amore”.  Di più, nonostante sia impossibile al momento conoscere chi farà parte della sua squadra, una cosa sembra essere certa: i candidati saranno tutti disoccupati o che abitano all’interno delle case popolari. Ci sarà spazio anche per le persone disabili.
 
«Lunedì – dichiara Tommaso Prima – inizieremo a raccogliere le 200 firme necessarie per presentare la nostra lista che nel suo programma avrà al centro ogni famiglia trepuzzina con i suoi bisogni. Come sempre, mi batterò affinché tutti abbiano un tetto sopra la testa, acqua e luce sempre a disposizione e ascensori funzionanti. Il diritto ad avere una casa è per me una priorità».     



In questo articolo: