Cittadella della Giustizia, la Delega torna a Montinaro

Il Sindaco di Lecce, Paolo Perrone, ha incontrato questa mattina il consigliere Daniele Montinaro e ha rimesso nelle sue mani la delega alla Cittadella della Giustizia. Dopo le rassicurazioni ricevute, il Consigliere di Grande Lecce si è¨ detto soddisfatto e pronto a rinnovare il

‘Assoluto disinteresse da parte dei miei interlocutori all’interno dell’Amministrazione Comunale’, con queste parole il Consigliere di Grande Lecce, Daniele Montinaro, nei giorni scorsi, aveva rimesso nelle mani del Primo Cittadino del capoluogo, Paolo Perrone, la Delega, ricevuta un anno fa, finalizzata a tutte le attività per dare vita ad una Cittadella della Giustizia a Lecce.

Questa mattina, al termine di un incontro con il Sindaco, il ripensamento. Nel corso della riunione, infatti, Perrone ha per prima cosa preso atto delle lacune e dei ritardi che hanno caratterizzato fino a questo momento l'iter procedurale della formulazione del bando per la costruzione della Cittadella e, successivamente,  ha rassicurato il Consigliere su un cambio di rotta decisivo da parte degli uffici competenti.

Prima della pausa estiva verranno  individuati i suoli da portare in Commissione di manutenzione per la scelta definitiva.

Il Primo Cittadino ha comunicato tutto ciò al suo interlocutore e ha assicurato che tutta la procedura avrà un percorso privilegiato, confermando la priorità assoluta che l'Amministrazione Comunale ha nel portare a termine l'iter per la costruzione della Cittadella.

Il consigliere Montinaro, una volta rinnovato il suo impegno,  si è detto soddisfatto e convinto che l'aver evidenziato al Sindaco una problematica legata alle attività degli uffici sia servito per dare nuovo impulso ad un progetto fondamentale per la città.