Elezioni Miggiano, ancora a Michele Sperti la fascia di primo cittadino

Al competitor Vito Santo Marzano il 46,91% dei voti. Le preferenze attribuitegli sono state 1139.

expo orienta scuola

Michele Sperti si riconferma sindaco, a capo della lista ‘Uniti per Miggiano’ con 1289 preferenze e il 53,09% dei consensi. Al competitor Vito Santo Marzano il 46,91% dei voti. Le preferenze attribuitegli sono state 1139.

Alla maggioranza andranno 8 seggi, 4 all’ opposizione.

I risultati delle elezioni amministrative nei 29 comuni della provincia di Lecce chiamati all’appuntamento con le urne di sabato 8 e domenica 9 giugno, sono legati al voto dei cittadini che si sono recati alle urne per scegliere i nomi dei sindaci e dei consiglieri comunali che hanno ‘convinto’ durante la campagna elettorale. Il quadro politico delineato una volta finito lo spoglio racconta di pochi colpi di scena e tante conferme. A Miggiano sono stati due i candidati a contendersi il ruolo di primo cittadino: Michele Sperti ha difeso la fascia tricolore sfidando Vito Santo Marzano che, dal canto suo, ha cercato la rivincita alle urne. Il faccia a faccia, infatti, è stato lo stesso del 2019, quando l’avvocato si aggiudicò la vittoria con il 50,18%.



In questo articolo: