‘Per un voto consapevole’, nella Facoltà di Giurisprudenza l’incontro tra costituzionalisti sul referendum

Tavola rotonda oggi presso l’Aula Magna della Facoltà di Giurisprudenza dell’Unisalento: giuristi esperti di Diritto Pubblico analizzeranno la riforma costituzionale oggetto del referendum fissato per il 4 dicembre. Due le sessioni di lavoro in programma.

Si avvicina a grandi falcate l'appuntamento politico più atteso del 2016, quello cioè del referendum costituzionale fortemente voluto del Presidente del Consiglio Matteo Renzi e fissato per il prossimo 4 dicembre. La campagna referendaria va avanti già da mesi e, giunti a meno di 60 giorni dal voto, i toni iniziano a surriscaldarsi.
 
La riforma voluta dal Governo va a toccare decine di articoli della Carta Costituzionale Italiana, andando a riguardare anche costi della politica, il bicamercalismo e la famigerata legge elettorale. Favorevoli e contrari, partiti e e movimenti sono in campo da diverso tempo, ma pare proprio che quel che regna tra i cittadini sia un clima di assoluta confusione.
 
Ecco dunque che la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università del Salento ha fissato per oggi una tavola rotonda alla quale parteciperanno esperiti di diritto pubblico pronti a illustrare tutti i cambiamenti che il referendum potrebbe comportare. Un'occasione utile per chiarirsi le idee, insomma, per arrivare all'appuntamento con la cabina elettorale consci di quello che si sta votando.
 
L'incontro, organizzato anche dai Dipartimenti di Scienze Giuridiche e Scienze del'Economia e dall'Associazione Nazionale Donne Elettrici, si articolerà in due sessione. La prima prenderà il via alle ore 10.30 e al centro avrà il tema “Bicameralismo: Senato e garanzie”. Dopo i saluti istituzionali, sarà la Professoressa Marialuisa Zuppetta (Aggregato di Istituzioni di Diritto Pubblico) a introdurre la discussione, che sarà poi moderata del professor Michele Carducci (ordinario di Diritto Pubblico). Le relazioni saranno affidate al prof. Raffaele Bifulco (Ordinario di Diritto Costituzionale presso l'Università Luiss di Roma) e al professor Andrea Pertici dell'Università di Pisa. Concluderà la prima parte della tavola, il professor Vincenzo Tondi Della Mura, ordinario dell'Unisalento.
 
Dalle ore 15, poi, si svolgerà la seconda sessione di lavori, quella incentrata sul tema “Assetto territoriale dei poteri: Unione Europea, Stato, Regioni ed Enti Locali”. L'introduzione sarà a cura del prof. Luigi Melica, mentre sarà il professor Pierluigi Portaluri (ordinario di Diritto Amministrativo) a moderare. Gli interventi in programma sono quelli del prof. Stelio Mangiameli (docente di Diritto Costituzionale dell'Università di Teramo) e del professor Luigi D'Andrea dell'Università di Messina. Concluderà il professor Mario Esposito, docente di Diritto Costituzionale dell'Università del Salento.
 
A collaborare all'organizzazione dell'incontro sono state tutte le associazioni studentesche dell'Unisalento.



In questo articolo: