Se Lecce è sporca è per l’evasione della TARI. LBC:’L’Amministrazione intervenga’

‘Chi abbandona i rifiuti per strada deturba la città e fa aumentare il costo del servizio. L’Amministrazione combatta l’evasione della Tari’, scrive in una nota Lecce Bene Comune.

La differenziata porta a porta è ormai estesa in quasi tutta la città. Restano ancora escluse le marine e alcune aree periferiche, le cosiddette "case sparse". Dopo oltre un anno, però, occorre tirare le somme attraverso delle valutazioni. Lecce Bene Comune, allora, si pone una domanda: “Chi è che continua a abbandonare i rifiuti per strada o vicino alle campane?” Al di là di una percentuale di forestieri che viene in città per liberarsi di buste e altro, si tratta di residenti che non hanno ritirato il kit perché evasori. E, quindi, si liberano dei rifiuti prodotti abbandonandoli in città. Si apre quindi una questione molto precisa riguardo il peso dell'evasione della TARI (ex TARSU, TIA, TARES) sull'efficienza del servizio. Fin quando ci saranno migliaia di leccesi che non differenziano per sfuggire al pagamento della tassa, lo spettacolo indecente di una città offesa dai rifiuti abbandonati continuerà purtroppo a lungo. E la lotta all'evasione è una condizione imprescindibile per avere una Lecce più pulita.
 
Doveroso che l'amministrazione comunale comunichi – scrive in una nota LBC – in che modo sta gestendo le oltre mille autodenunce di cittadini che hanno comunicato di non essere in regola con i pagamenti degli anni passati e ai quali evidentemente non è stato consegnato il kit multimateriale. Doveroso che l'amministrazione comunale comunichi a quanto ammonta. Tuttora, la percentuale di evasione TARI città e come e quando pensa di stroncarla. Doveroso che l'amministrazioni rendiconti tutti i progetti in questi anni sostenuti – in termini di risorse finanziarie impiegati e ritorni ottenuti – per contrastare questo fenomeno”.
 
Chi abbandona i rifiuti per strada danneggia due volta la comunità. Deturpa la città e, soprattutto, fa aumentare il costo del servizio (ogni intervento di rimozione da parte di Monteco viene fatturato a parte rispetto al capitolato). Insomma i cittadini rispettosi dell'ambiente e onesti vengono letteralmente "derubati" da chi evade il pagamento del tributo. Per questa ragione la lotta all'evasione diventa sempre più una sfida politica non rinviabile. Un tema molto serio.

Fino ad oggi s'è rivelata una barzelletta”, conclude LBC.



In questo articolo: