‘Salento Ideale’, il marchio ideato da ‘Valori e Rinnovamento’ diventa proposta di Legge

L’idea del marchio ‘Salento ideale’, ponderata dall’Associazione ‘Valori e Rinnovamento’ presieduta dal prof. Wojtek Pankiewicz, diventa una proposta di Legge Regionale. Sabato i dettagli.

La proposta di lanciare il marchio ‘Salento Ideale’, proposta dall’Associazione ‘Valori e Rinnovamento’ di cui è presidente Wojtek Pankiewicz, comincia a prendere piede. Sabato prossimo infatti, presso la Provincia di Lecce, ci sarà la conferenza stampa di presentazione della proposta di Legge RegionaleGestione condivisa di un marchio per la promozione turistica della destinazione Salento e creazione di un marchio Salento Ideale’. “Noi di “Valori e Rinnovamento – scrive il prof. Pankiewicz attraverso una nota stampa – siamo per scelte aggreganti e lungimiranti. Siamo per un progetto innovativo intorno al quale costruire un percorso di valorizzazione del territorio salentino in termini di Sistema Salento. Creare questo tipo di Brand Salento faciliterà la promozione del nostro meraviglioso territorio nel mondo”.

Poi sente di ringraziare doverosamente una persona: “Ringraziamo sentitamente il consigliere regionale, Luigi Mazzei, per aver recepito in toto le nostre istanze nella Proposta di Legge da lui presentata il 5 dicembre e rivolgiamo un caloroso appello a tutte le forze politiche perché vogliano sostenerne l'iter fino alla sua approvazione”.

L’idea di  marchio ‘Salento Ideale’ emerse  già lo scorso 9 settembre in occasione della conferenza stampa  tenutasi nell'elegante sala conferenze dell'Azienda Quarta Caffè, alla quale parteciparono Antonio Quarta, autentica icona della salentinità; il filosofo Giovanni Invitto, che parlò di Economia e Bellezza. Testimonial d'eccezione fu Edoardo Winspeare; il presidente Pankiewicz del Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento”; e la pittrice Gabriella Legno , componente del nostro Direttivo, autrice del logo. Tutto partì seguendo la felice esperienza francese Marchio Valle della Loira, che ha portato a quella regione tanti nuovi posti di lavoro, milioni di visitatori e notevolissimi ricavi annui.

Tania Tornese



In questo articolo: