Surbo, Trio lascia ‘con l’amaro in bocca’. Paola Mauro nominata commissario prefettizio

Irrevocabili le dimissioni di Ronny Trio, sindaco di Surbo. Il Prefetto di Lecce ha nominato il Vice Prefetto Paola Mauro commissario Prefettizio di Surbo conferendole il potere del Sindaco, della Giunta e del Consiglio Comunale.

Affida ad un video messaggio su Facebook il saluto alla comunità di Surbo che potrebbe essere un arrivederci e non un addio. Fatto sta che 20 giorni non sono stati sufficienti al sindaco uscente Ronny Trio per comporre la spaccatura sorta in seno alla Giunta e alla maggiornaza in maniera particolare con Serena Gentile e Marco Martella.

Trio: ‘Dico no ad un ricatto politico’

‘La crisi nasce da un non condiviso senso della parola amministrare la città. Preferisco non sottostare ad un ricatto politico. Io ho ctreduto nel ‘noi’ in questi anni e non nell’io. Ho servito la comunità di Surbo con grande entusiasmo, perciò questo giorno è difficile perchè i cittadini si sentono traditi e abbandonati. La decisone è molto sofferta. Ma evidentemente c’è dell’altro se lascio e non ci sono i margini per ricomporre. Non c’erano più i numeri e la politica si fa con i numeri di gente che ci crede sino in fondo. Per avere i numeri avrei dovuto sottostare ad un quotidiano stillicidio’.

Divenute quindi irrevocabili le dimissioni di Ronny Trio, il Prefetto di Lecce ha nominato il Vice Prefetto Paola Mauro commissario Prefettizio di Surbo conferendole il potere del Sindaco, della Giunta e del Consiglio Comunale.

 



In questo articolo: