La Fortitudo Lecce cala il poker di vittorie! Battuto anche Cisternino al Palaventura per 85-74 

La squadra di Coach Rucco si prende con tenacia una vittoria che sembrava ormai sfumata nel primo tempo, giocando ancora una volta d’insieme e restando compatta fino all’ultimo

Vincere aiuta a vincere, si sa. Ne erano consapevoli, forse troppo, anche i giocatori reduci da tre vittorie consecutive. Ma la partita contro l’esperta formazione di Cisternino rappresentava una grande prova di maturità per la squadra allenata da coach Rucco, reduce da 3 vittorie consecutive tutte al Palaventura.
I ragazzi hanno risposto da grande squadra, sfoderando un’ottima prestazione collettiva, nonostante lo svantaggio (di 15p) venutosi a creare nei primi due quarti dovuto ad un approccio troppo molle. Nel primo quarto infatti giocano meglio gli ospiti che appaiono più grintosi e determinati con Pepe e Suma trascinatori.
La Fortitudo limita comunque i danni grazie a canestri importanti di Todisco e De Filippi che tengono a galla i padroni di casa. Nel secondo quarto allungano ulteriormente gli ospiti che vanno in vantaggio addirittura di 15 punti, si va negli spogliatoi con i leccesi a – 13 grazie ad una magia sulla sirena del solito Todisco.
Nella ripresa cambia totalmente faccia la Fortitudo. Aumentando l’intensità in campo, in particolare nella metà difensiva, si carica tutta la squadra. Le percentuali al tiro finalmente si alzano e la palla circola in maniera più fluida garantendo così facili soluzioni offensive gestite al meglio da Fusco. Cresce anche il nervosismo, vista la posta in gioco, con contatti duri fino all’ultimo secondo e “piovono” tecnici e falli. A farne le spese sono i “lunghi” delle due squadre. Ma ciò non inficia sulla rimonta leccese che si completa definitivamente nell’ultimo quarto dove Lozito e Massari mettono a referto punti preziosissimi in momenti chiave della partita.
Alla fine vanno in doppia cifra 5 giocatori, ma ogni membro del team leccese dà il suo piccolo contributo, anche e soprattutto, in fase difensiva limitando gli esperti avversari. La squadra di Coach Rucco si prende così con forza e tenacia una vittoria che sembrava ormai sfumata nel primo tempo, ancora una volta giocando insieme e restando unita fino all’ultimo. Ora la classifica del campionato di Promozione si fa davvero interessante, con la Fortitudo Lecce che agguanta proprio Cisternino al quinto posto e ribaltando inoltre la differenza canestri dell’andata con quest’ultimi.
Prossimo appuntamento sarà domenica 2 Febbraio a Conversano, altra società in zona playoff, per un avvincente scontro diretto al Pala San Giacomo con palla a due alle ore 19.00.
Tabellini
(16-21; 16-24; 22-12; 31-17)
Fortitudo Lecce 85
Guido 5, Lozito 8, Todisco 20, Donno, Gismondi, Massari 11, De Filippi 11, Rampino 3, Fusco 15, Cappellari 12.
Club Giganti Cisternino 74
Pepe 21, Suma 14, Nannavecchia 11, Argentiero 9, Tanzarella 6, Semeraro 5, Caroli 4, Fumarola 4, Urso, Roma.


In questo articolo: