Prime manovre di mercato in casa Lecce, Bjarnason ceduto al Valerenga Fotball Élite

Il difensore è stato ceduto al doppio della cifra di acquisto. La società giallorossa in caso di rivendita avrà diritto al 10% della cifra.

Nonostante manchino quasi venti giorni alla ripresa del Campionato, per i giallorossi il prossimo impegno è per il 13 gennaio con il recupero della partita, rinviata causa covid, contro il Vicenza, non si ferma l’attività del sodalizio di “Via Colonnello Costadura”, ma questa volta non si tratta di lavoro sul campo.

“Soldi investiti e non buttati e sempre squadre competitive. A Firenze vivono ancora di rendita tra Vlahovic e Castrovilli. Tutti assegni circolari firmati Pantaleo”, ha scritto questa mattina, nel consueto editoriale del lunedì, il Direttore del sito Tuttomercatoweb, Michele Criscitiello, all’indirizzo del Responsabile dell’Area Tecnica giallorossa Pantaleo Corvino e questo giudizio non vale solo per la Fiorentina, ma anche per il Lecce.

Prime manovre di calciomercato tra le file salentine, nella giornata di oggi, infatti, è stata ufficializzata la cessione del difensore Brynjar Ingi Bjarnason al Valerenga Fotball Élit.

Un vero affare per la società leccese, visto che, il calciatore è stato ceduto a una cifra pari al doppio di quella di acquisto, con in più il 10% sulla futura vendita e diritto di recompra.

Anche in questo caso, bisogna proprio dirlo, il fiuto del manager di Vernole, non ha fallito.



In questo articolo: