Lecce, Corvino incontra Liverani: profumo d’intesa. Donati saluta, caccia a Rivière

Pantaleo Corivno e Fabio Liverani si incontrano per gettare le prime solide basi in vista della prossima stagione. Intanto, saluta Donati, si punta sul bomber del Cosenza.

E’ questa una delle giornate più importanti per il nuovo ciclo dell’US Lecce. Nel corso delle prossime ore, infatti, è in programma l’atteso faccia-a-faccia tra il neo direttore dell’area tecnica Pantaleo Corvino e mister Fabio Liverani: all’ordine del giorno c’è il futuro.

Nonostante la retrocessione di dieci giorni fa, infatti, dirigenza e neo D.T. continuano a nutrire profonda stima nel tecnico romano e nel suo credo calcistico. Una stima, si badi, reciproca perché anche il buon Fabio ha ampiamente ribadito come per lui tornare in B non sarebbe affatto un problema, purché alla base vi sia un progetto tecnico solido e coinvolgente.

E su queste premesse l’incontro di oggi, preceduto da decine e decine di telefonate nel corso dell’ultima settimana, potrebbe concludersi con una fumata bianca. Corvino, infatti, potrebbe proporre al trainer un prolungamento del contratto fino al 2023 (stesso termine di quello di Corvino). Si tratterebbe, in pratica, di coinvolgere Liverani a pieno titolo nel progetto tecnico di Pantaleo da Vernole. Un qualcosa che Liverani apprezza eccome.

Il face to face si terrà in campo neutro, a metà strada tra Lecce e Ponza, luogo dove Liverani è in vacanza con la famiglia. In caso di intesa – molto più che probabile – si getteranno subito le basi per la prossima stagione, a cominciare dalle strategie di mercato.

A tal proposito, andranno definite le posizioni dei calciatori ‘importanti’, Falco, Petriccione e Mancosu su tutti. Tutti e tre hanno mercato in Serie A e le loro cessioni potrebbero significare importanti plusvalenze per le casse di via Costadura. Ma su una cosa non si discute: a Lecce resterà solo chi è davvero motivato a ricominciare.

Nel frattempo, Giulio Donati stamattina ha firmato il suo nuovo contratto con il Monza di Silvio Berlusconi: il terzino destro, autentica colonna del Lecce in A, aveva un’intesa con il club brianzolo già da tempo e, una volta sciolto il suo legame con i giallorossi, si è accasato in Lombardia (triennale a cifre da Serie A).

In ottica acquisti, infine, gli occhi di Corvino sono puntati diretti su Emmanuel José Rivière, attaccante francese capace quest’anno, alla sua prima esperienza in Italia, di trascinare alla salvezza in Cosenza grazie alle sue 13 reti in 31 presenze. Su di lui è forte l’interessamento della Sampdoria, ma i buoni rapporti con il club calabrese potrebbero far pendere la bilancia in direzione Salento.



In questo articolo: