Lecce, in 600 in trasferta per il monday night. A Pescara riecco Falco: le probabili formazioni

Big match questa sera allo stadio “Adriatico” di Pescara: il Lecce ritrova Falco e Scavone, pronti a riprendersi una maglia da titolare, per il resto poche novità rispetto alla formazione che ha battuto il Crotone.

Il big match dell’undicesima giornata del campionato di Serie B arriva di lunedì: alle ore 21 il Lecce, autentica sorpresa di questa prima parte di stagione, rende visita al Pescara, capolista alla vigilia di questo turno, ma scalzata in testa dal Palermo nella giornata di sabato.

Reduci dal pareggio in quel di Foggia e dalla vittoria nell’infrasettimanale contro il Crotone, i giallorossi sono decisi a non smettere di stupire: in casa di una delle formazioni più quotate del torneo, mister Liverani non vuole nascondere l’ambizione di tirare un altro scherzetto a una big del campionato. Dopo Benevento, Verona e Crotone, ora nel mirino ci sono i biancazzurri adriatici.

Compito decisamente arduo per Vigorito e soci, che però stanno dimostrando, settimana dopo settimana, di avere il carattere giusto per fare il proprio gioco su ogni campo e contro ogni avversario. Per la scelta dell’undici iniziale, Fabio Liverani ha già fatto qualche annuncio nel corso della conferenza stampa post-rifinitura.

Rientreranno dal 1′, infatti, non solo Scavone, ma anche Falco che (sebbene non con 90 minuti nelle gambe), è pronto a riprendersi tutto quello che ha lasciato per strada nelle ultime settimane. Complice anche le fatiche per i tre impegni in appena una settimana, poi, non si escludono ulteriori sorprese.

Le scelte

E allora, davanti a Vigorito, la difesa sembra non dover subire variazioni con Venuti, Meccariello, Marino e Calderoni, in cabina di regia si rimette Petriccione, affiancato da Scavone e Tabanelli, mentre davanti al trequartista Mancosu spazio a Falco e La Mantia.

Per gli adriatici, a secco di vittorie da due turni (KO contro il Cittadella, poi 1-1 a Cosenza), mister Pillon confermerà il 4-3-3 con Fiorillo tra pali, Ciofani Campagnaro, Gravillon e Balzano in difesa, Brugman, Machin e l’ex Memushaj in mediana, Antonucci, Mancuso e Marras tris offensivo.

Allo stadio “Adriatico- Cornacchia” attesa una bella cornice di pubblico, con circa 600 sostenitori salentini pronti a popolare il Settore Ospiti. Arbitrerà l’incontro il signor Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano: calcio d’inizio alle ore 21 con diretta streaming in esclusiva su DAZN.



In questo articolo: