Vicenza-Lecce 1-2, Pettinari ed Henderson sbancano il “Menti”. Riscattato lo stop contro la Spal

Grazie ai gol della punta ex Trapani e del trequartista gallese i giallorossi tornano alla vittoria. La Salernitana non molla e nel recupero, in 30 secondi ribalta il risultato. Martedì c’è il Cittadella.

T

Sembrava che non dovesse giocare, ma alla fine è sceso in campo dall’inizio e complice anche il suo gol il Lecce è tornato alla vittoria. Grazie ai gol di Pettinari ed Henderson il giallorossi sbancano lo stadio “Menti” 2-1 e tornano alla vittoria.

Riprendersi immediatamente dal brutto passo falso casalingo contro la Spal che ha ridotto a un solo punto il distacco dalla terza in classifica e tornare subito alla vittoria per mantenere a quattro giornate dal termine, per lo meno inalterato, il margine, anche nella speranza di qualche passo falso da parte delle dirette concorrenti.

A una settimana esatta di distanza dalla sconfitta contro la compagine estense, è tempo di scendere nuovamente in campo per i giallorossi che, questo pomeriggio, sono stati impegnati nella sfida che li ha visti opposti al Vicenza allenati dall’ex Mimmo di Carlo.

In occasione della partita con la compagine veneta, che giunge da due sconfitte consecutive, mister Eugenio Corini, non cambia per nulla le carte in tavola e si affida allo steso undici iniziale visto sette giorni fa, compreso Stefano Pettinari, che durante la settimana ha avuto alcuni problemi fisici.

La formazione iniziale

Il Lecce si schiera, quindi, con il consueto 4-3-1-2 con Gabriel tra i pali; difesa composta da Maggio, Lucioni, Meccariello e Gallo; Bjorkengren, Hjumand e Majer in mediana; Henderson a sostegno delle punte Coda e Pettinari.

Il primo tempo

Il primo tiro della gara è dei giallorossi al quinto con Hjulamnd dal limite, ma la palla va larga. Al settimo giallorossi vicinissimi al gol. Pettinari entra in area, Grandi riesce ad anticiparlo, ma l’attaccante ex Trapani, riesce riprende il pallone e a tirare, la palla sembra destinata in gol, ma sulla linea salva Pasini. Al 15mo Henderson spara alle stelle. Al 17mo Rigoni con un rasoterra da fuori manda di poco a lato. Al 20mo Jallow serve Rigoni in area che si gira e trova l’esterno della rete. Al 29mo biancorossi vicinissimi al gol. Calcio di punizione di Giacomelli, Padelli colpisce di testa, la palla supera Gabriel, ma si infrange sulla traversa.  Al 38mo la conclusione di Hjumand dal limite viene deviata in corner da Padella. Al 39mo, Grandi si oppone al colpo di testa di Meccariello su cross di Gallo. All’ultimo minuto di gioco la punizione da trenta metri di Henderson viene respinta dall’estremo biancorosso.

Il secondo tempo

La ripresa si apre con gli stessi ventidue della prima frazione.

Al 47mo la botta da 30 metri di Beruatto va fuori. Al 48mo stessa sorte ha il tiro di Henderson.

Giallorossi in gol

Al 50mo arriva il vantaggio dei salentini. Majer prende palla, arriva sulla linea di fondo e crossa rasoterra per l’accorrente Pettinari che anticipa tutti e spalle alla porta supera Grandi.

Al 53mo giallorossi a un passo dal raddoppio. Coda calcia dal limite, la palla viene respinta dal portiere biancorosso, la sfera arriva sui piedi di Bjorkengren, che da posizione più che favorevole manda alle stelle.

Pareggio di Jallow

Al 63mo arriva il pareggio del Vicenza. Jallow riceve il pallone dal limite e tira. la palla impatta sul piede di Meccariello e prende un’angolazione e un effetto imprendibile e si insacca all’angolino alto alla destra di Gabriel.

Henderson riporta avanti il Lecce

Al 67mo i giallorossi tornano avanti. Contropiede di Pettinari che passa a Coda, l’Hispanico arriva al limite dell’area e serve l’accorrente Henderson che dopo aver controllato la palla, con un rasoterra la mette dove Grandi non può arrivare.

Paura per Giacomelli

Al 71mo un brivido si abbatte sullo stadio “Menti”, in un contrasto con Maggio, Giacomelli cade male sul terreno di gioco e si accascia al suolo perdendo conoscenza. La memoria torna al quanto accaduto a Scavone in Lecce-Ascoli dell’1 febbraio 2019, fortunatamente, però, il calciatore dei veneti tempo un paio di minuti riprede conoscenza e con le sue gambe abbandona il terreno di gioco sostituito, nonostante volesse continuare a giocare.

All’80mo il rasoterra di Jallow viene parato senza problemi da Gabriel. All’86mo il colpo di testa di Padella va fuori. Al 90mo la girata in area di Rodriguez viene respinta dal portiere biancorosso.

Un Lecce che ha un po’ sofferto, soprattutto nel primo tempo, ma che alla fine è riuscito a vincere la gara e a portare a casa l’intera posta in palio. Anche in questo caso la formazione salentina dopo essere passata in vantaggio, complice anche un po’ di sfortuna ha subito il pareggio, ma è riuscita a riportarsi avanti e a conquistare i tre punti. Da lì in poi, i biancorossi non sono stati in grado di recuperare nuovamente, perchè, la gestione di palla dei minuti finali dei ragazzi di Corini ha pienamente funzionato. Martedì, si torna in campo nella sfida con il Cittadella.

Per leggere le pagelle di Leccenews, clicca qui.



In questo articolo: